SFIORATA LA TRAGEDIA AL LICEO PSICO PEDAGOGICO DI ENNA. CROLLA CONTROSOFFITTO E COLPISCE GIOVANE STUDENTE.

Print Friendly, PDF & Email

Sono state chiuse,per la caduta di alcuni calcinacci dal controsoffitto, due aule ed un corridoio della nuova struttura del Liceo Socio Psicopedagocico di Enna. Ad essere sfiorato uno studente di appena quattordici anni. Immediato l’intervento degli operatori del 118 che hanno subito trasferito il giovane presso l’Ospedale Umberto I di Enna, dove i medici hanno costatato solamente alcune escoriazioni guaribili entro pochi giorni. Secondo l’ingegnere Enrico Cascio della Provincia Regionale di Enna, non sono ancora chiare le cause che hanno portato al crollo, ma nel corso di queste ore si stanno facendo tutti i controlli per cercare di capire le cause che hanno determinato l’evento. Secondo l’assessore Antonio Alvano “la causa potrebbe essere collegata ad un agente esterno,provocando così il cedimento dei  tendalini, a sostengono  della struttura”.  Già domani la ditta interverrà per ripristinare la parte che ha subito il cedimento. Nessuna ordinanza di chiusura della scuola, poiché “ne se ne ravvisa la necessità-spiega Alvano che continua- confidiamo come sempre nella sorveglianza e nell’attenzione del  capo di istituto e del personale addetto,con l’augurio che tali episodi non vengano piu’ a ripetersi.” I tecnici dell’Ente   sono stati,inoltre, impegnati a verificare eventuale manomissione delle altre parti  di contro soffitto.   

Mario Barbarino

 

Related posts