ARGENTO, “SULLA ZFU STOP ALLE RISSE. CONCERTIAMO LO SVILUPPO DI ENNA”. IL SINDACO GAROFALO CONDIVIDE.

Print Friendly, PDF & Email

“Il riconoscimento di zona franca urbana alla città di Enna è un successo. E insieme una scommessa che la classe politica ennese, tutta, non può perdere. Un risultato dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Garofalo e una risorsa di cui nessuno dei deputati, consiglieri o politici ai vari livelli istituzionali di cui sono investiti non può non giorire.” Così Angelo Argento, componente della direzione nazionale del Pd e garante del congresso provinciale del Partito Democratico che si è svolto nelle scorse settimane ad Enna, commenta il botta e risposta che coinvolge il primo cittadino di Enna Garofalo e i deputati regionali del Pd, Elio Galvagno e Salvatore Termine. “Invece di litigare su un risultato positivo per la nostra città, sarebbe doveroso e non solo opportuno sedersi attorno ad un tavolo, ciascuno per il suo ruolo, per indirizzare verso traguardi pieni e uno sviluppo ragionato il territorio che potrà contare da oggi su risorse tanto importanti quanto quelle riconosciute alla zona franca urbana” continua Argento che rivolge inoltre un invito al segretario provinciale del Pd, Mario Alloro e al segretario cittadino Vittorio Di Gangi.  “Proprio partendo dall’indispensabile contributo che il nostro partito deve offrire alla città e all’amministrazione comunale per sfruttare al meglio le possibilità di sviluppo riservate dal riconoscimento di Zfu, sarebbe utile la convocazione di tutti i dirigenti democratici ennesi, ai vari livelli, per costruire da qui il percorso di unità vera che serve alla crescita economica e sociale della nostra provincia”.

DICHIARAZIONE DEL SINDACO PAOLO GAROFALO

“Non comprendo per quale motivo gli onorevoli Galvagno e Termine se la prendano così tanto se ribadisco che il mio pensiero rispetto al Governo Lombardo è assolutamente negativo. D’altronde lo stesso Segretario Regionale del PD Giuseppe Lupo in un’intervista di qualche ora fa fissa alcuni punti necessari, tra i quali la correzione dei tagli agli enti locali, per potere ancora sostenere la giunta regionale.

Fermo restando che il riconoscimento della Zona Franco Urbana del comune di Enna si deve al fatto che abbiamo presentato un progetto perfettamente in linea con la normativa regionale, grazie anche all’incontro con le Associazioni di categoria interessate, condivido la posizione assunta da Angelo Argento che invita alla collaborazione e non alla rissa.

Pertanto considerato che il Comune di Enna questa volta ha fatto la sua parte e, conoscendo l’onestà intellettuale degli onorevoli Galvagno e Termine, sono certo che si faranno artefici di promuovere e pretendere il finanziamento regionale della ZFU per la città di Enna, in perfetta continuità con l’attività, a tutti nota, che in questi anni di legislatura hanno svolto per la nostra città.

Rimango convinto che vadano cercate sinergie e non momenti di scontro, indipendentemente dal fatto che non abbiamo le stesse opinioni sul Governo Regionale e sulla composizione della Giunta Comunale.

Pertanto, colgo l’occasione per rinnovare l’auspicio di un incontro pubblico, aperto ai candidati e ai dirigenti che ci hanno sostenuto nelle diverse campagne elettorali, al fine di chiarire le questioni, migliorare il dialogo, e superare inutili tensioni che non fanno bene ai cittadini che a questa classe dirigente guardano con grande attenzione ed aspettative”.

Paolo Garofalo

Related posts