ENNA: DICHIARAZIONE DEL SINDACO SU PIGNORAMENTO SOMME ATO RIFIUTI

Print Friendly, PDF & Email

In riferimento all’atto di pignoramento delle somme destinate dal Comune di Enna al pagamento delle spettanze del personale del cantiere di Enna del servizio di nettezza urbana, il Sindaco Paolo Garofalo ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Il pignoramento delle somme destinate agli operatori del servizio di nettezza urbana della nostra città è un atto gravissimo, poiché a fronte di un’azione portata avanti da questa Amministrazione tesa a dare serenità morale ed economica a questi lavoratori, si impedisce, di fatto, agli stessi di percepire quanto spetta loro di diritto”. “Voglio, peraltro, evidenziare che queste somme sono impignorabili in quanto destinate, appunto, alla corresponsione di stipendi arretrati 

 come espressamente e specificatamente indicato tanto nella motivazione della relativa Ordinanza Sindacale n. 407 dell’11 novembre 2010, quanto nella motivazione della Determinazione di liquidazione n. 374 dell’11 novembre.
“Ritengo, quindi, opportuno e necessario che l’ATO Rifiuti proponga immediatamente atto di opposizione all’esecuzione del pignoramento, al fine di salvaguardare il giusto diritto dei lavoratori ad avere pagato quanto loro spetta”.

Related posts