PRIMAVERA DEMOCRATICA PRESENTA ORDINE DEL GIORNO SU PIANO STRATEGICO E MISURE IN FAVORE DEL COMPARTO COMMERCIO ED ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Print Friendly, PDF & Email

I sottoscritti consiglieri comunali aderenti al gruppo consiliare di Primavera Democratica invitano a trattare l’argomento in oggetto con estrema urgenza  al prossimo consiglio comunale; Premesso: che con delibera di G.C. n.128 del 25.05.2010 l’amministrazione Agnello ha approvato il Piano strategico che si prefigge una visione di sviluppo di lungo periodo (orizzonte temporale 2015); ? che alla redazione di questo importante strumento di programmazione hanno contribuito tutte le associazioni di interesse culturale e sociale, i sindacati, gli ordini professionali, le associazioni di categoria

 e semplici cittadini; ? che la redazione del piano ha impegnato l’amministrazione Agnello con uno sforzo notevole in termini finanziari e di risorse umane al fine di dotare la Città di una strategia complessiva inerente le tematiche di pianificazione urbanistica, sociale , culturale ed economica; ? che il consiglio comunale precedente ha preso visione del piano attraverso la presentazione in aula da parte della giunta Agnello; Considerato: ? che oltre cento commercianti dislocati in tutta la via Roma hanno dato vita al centro commerciale naturale I Putiara; ? che il governo Lombardo con proprio decreto ha approvato la costituzione di tale centro ed è l’unico esistente ad Enna;

Ritenuto:
? che il reiterarsi della crisi economica sta penalizzando enormemente tutto il comparto del commercio e delle attività produttive lasciando gli imprenditori senza prospettiva di largo respiro;
? che servono incentivi e misure urgenti atte a valorizzare l’immenso patrimonio artistico e culturale presente all’interno del centro storico;

Tenuto conto:
? che il Sindaco Garofalo nel corso della sua campagna elettorale ha fatto proprio gli obiettivi contenuti nel piano strategico e la  valorizzazione del centro commerciale naturale;

SI IMPEGNA

Il signor Sindaco e l’amministrazione comunale a:

1. Attivarsi affinché si stabiliscano quali siano le priorità dell’amministrazione rispetto ai progetti contenuti nel piano strategico;

2. Attivarsi affinché sin dalle prossime variazioni di bilancio possano essere previste          misure straordinarie per i comparti del commercio e dell’artigianato;

3. Attivarsi affinché vengano rifinanziate  con fondi propri nel redigendo Bilancio di previsione 2011 misure a sostegno della creazione di nuove imprese ( es: prestito d’onore) e  di quelle già esistenti;

4. Attivarsi affinché si possano concentrare nel centro storico una serie di interventi diretti a valorizzare il centro commerciale naturale, soprattutto alla luce della imminente apertura del Sicilia Outlet Village, cercando di intercettare l’enorme flusso di visitatori previsto nella struttura di Dittaino, che può di fatto rappresentare   un’opportunità per gli operatori commerciali della Città; 

5. Attivarsi  affinché alla luce della nuova disposizione del governo Lombardo che prevede l’istituzione delle ZFU in alcuni quartieri della nostra Città, si possa armonizzare tale intervento con un piano complessivo ed organico che favorisca le imprese presenti in tutto il territorio comunale.
 
                                                                                                Gargaglione Paolo
                                                                                                La Porta Giuseppe
                                                                                                  Fussone Cesare
                                                                                                Incardone Mauro
                                                                                                Grasso Giuseppe
                                                                                                 

Related posts