ASSEMBLEA SINDACALE SAPMI ALLA RSA DI PIETRAPERZIA

Print Friendly, PDF & Email

Dopo le proroghe consecutive di mesi 6 ciascuna,  ottenute  dai  lavoratori, di cui l’ultima ottenuta grazie all’On. Dott. Paolo Colianni, il segretario aziendale La Marca Giuseppe del Sindacato SAPMI (Sindacato Autonomi Professionisti Medicina Italiana), aderente alla CONFISAL ,venerdi 19 c.m. ha convocato un’assemblea sindacale ,ed è stato invitato oltre ai lavoratori presso la struttura RSA di Pietraperzia  anche l’onorevole Colianni , che si è fatto carico del problema economico-lavorativo dei 32 padri di famiglia, , il quale prende molto a cuore la  preoccupazione dei lavoratori dell’RSA dopo avere intrapreso una dura battaglia e scongiurato il licenziamento prefissato l’11 novembre , da un incontro avvenuto

 il 09 novembre presso l’assessorato regionale,ha rassicurato  i lavoratori che l’ass.Russo, dava la propria disponibilità ,impegnandosi a prorogare il servizio dell’attuale gestore della RSA, in attesa di un’imminente gara d’appalto.
Il Segretario così dichiara: “Esprimo viva soddisfazione per l’esito della riunione avvenuta
 anche se c’è stata una provvisoria rinuncia (sofferta) alle ore lavorative da 32 a 24 settimanali, con l’ausilio dell’Onorevole facendo ancora permanere il servizio e la nostra condizione occupazionale, il quale è  necessario e fondamentale per l’ intera provincia, in attesa di una gara che renderà più stabile i posti occupazionali del personale, esprimo un grazie ai colleghi di lavoro che sono intervenuti in particolare agli iscritti al sindacato che hanno sostenuto e condiviso il risultato ottenuto. Ringrazio l’On. Colianni, l’Ass. Russo, il Direttore generale, il Sindacato SAPMI rappresentata dal Sig C. Firenze, il consigliere S.Bevilacqua del comune di Barrafranca , l’ins.A.Strazzanti e quanti sono stati vicini alla problematica della struttura RSA di Pietraperzia”.

Related posts