AIDONE: LA POLITICA ATTENZIONA I GIOVANI AGRICOLTORI

Print Friendly, PDF & Email

Dopo le continue lamentele  manifestate da diversi giovani agricoltori, dovute alla mancanza di politiche di sostegno alla loro attività ed in assonanza con quanto dichiarato da sempre in consiglio comunale e sulla stampa dai Consiglieri di opposizione Alessi e Lo Monaco, circa un’azione  amministrativa che abbracciasse tutti i settori economici della comunità, finalmente, è approdato in consiglio, nella seduta del 28 Novembre u.s. una variazione al bilancio del 2010 a favore dei giovani insediati in agricoltura (CIRCA 50) col fine di rimborsare il pagamento della Camera di Commercio per l’anno 2010, ovvero la somma di Euro 106,00 per azienda. La proposta nasce dalla constatazione del momento di difficoltà che attraversa

  il settore e che  lo stesso Lo Monaco conosce abbastanza bene, essendo anche lui un imprenditore  agricolo, pertanto, ribadisce che questo settore  resta un punto di forza che va alimentato e sostenuto.
Afferma Lo Monaco presidente della 3° Commissione consiliare: più volte ho riunito la commissione per discutere delle problematiche del settore agricolo e fra i tanti argomenti, visto l’esiguo bilancio comunale, abbiamo deciso assieme ai colleghi componenti della Commissione (Lombardo, Mendola e  Filiddani) di puntare i riflettori sui giovai imprenditori che sono tanto sfiduciati. Anche se questa azione  non risolverà minimamente le problematiche dei giovani imprenditori, avrà almeno il compito di dare una forma di imput all’
Amministrazione attuale affinché tutti i comparti economici della città vengano attenzionati e contribuiscano in modo sinergico allo sviluppo della comunità.
E’ certo che una politica seria non può tralasciare  settori primari fondamentali per la crescita economica  e che in tal senso bisogna attraverso bandi, convegni e politiche mirate, favorire lo sviluppo di codesti settori..
Lo Monaco ribadisce che gli interventi devono essere tempestivi ed efficaci, cosa che molto spesso non avviene, come ad esempio, per la somma di circa 60.000 Euro che la Regione ha mandato nelle casse comunali nel mese di Novembre del 2009, destinata alle stradelle di campagna e che fino ad oggi non è stata spesa.
Infine, il gruppo consiliare  Lo Monaco-Alessi, ringrazia tutti i consiglieri comunali  che hanno condiviso l’iniziativa e restano amareggiati sul fatto che il gruppo consigliare “Rinascimento Aidonese” che appoggia il sindaco, si sia astenuto dalla votazione, ricordando che la crisi dei  giovani agricoltori in questo momento ha bisogno di tutti e non solamente degli otto consiglieri di opposizione che hanno votato a favore della variazione di bilancio.

Related posts