AIDONE: STILATO IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA DEDICATA AL RITORNO UFFICIALE DEGLI ARGENTI DI MORGANTINA

Print Friendly, PDF & Email

Una giornata di appuntamenti in grande stile dal tema “Sacri agli dei” quella del 3 dicembre e che segna il ritorno ufficiale degli argenti di Morgantina ad Aidone e che culminerà con l’inaugurazione dell’esposizione definitiva degli argenti nel museo archeologico di Aidone. Il programma della giornata predisposto dall’assessorato regionale ai Beni culturali e dell’identità siciliana in collaborazione con il Comune di Aidone il parco archeologico di Morgantina e la soprintendenza ai beni culturali prevede nell’ex mattatoio in piazza Giovanni Paolo II, l’inizio alle 9,30 del convegno internazionale di archeologia, moderato dal dirigente generale del Dipartimento regionale dei Beni Culturali, Gesualdo Campo. Interverranno il Sindaco

 di Aidone Filippo Gangi, il Prefetto Giuliana Perrotta, l’assessore regionale ai Beni Culturali Sebastiano Messineo, il Presidente della Provincia Giuseppe Monaco, la Soprintendente ai Beni culturali Fulvia Caffo, Enrico Caruso Direttore del Parco archeologico di Morgantina, Malcom Bell della Virginia University e direttore della missione archeologica americana a Morgantina, Pietro Guzzo già soprintendente di Pompei, il magistrato Silvio Raffiotta, Jannette Papadopulos del Ministero dei Beni e le attività culturali, Giuseppe Marseglia Comandante del nucleo dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale della Sicilia, il senatore Francesco Rutelli, già ministro per i Beni culturali. L’inaugurazione dell’esposizione della preziosa argenteria alle 15,30 alla presenza del Presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo. “Il ritorno ad Aidone degli argenti di Morgantina non e’ che la prima importante tappa di un programma di iniziative che abbiamo messo in moto per consentire al territorio di Enna di tornare a vivere nel segno della cultura e dell’arte – ha dichiarato l’assessore Messineo -. questa e’ una grande occasione di riscatto che non dobbiamo farci sfuggire. Oggi accogliamo gli argenti, tra febbraio e marzo festeggeremo il ritorno della Venere in Sicilia, nel museo di Aidone. La provincia di Enna, con Morgantina, con la villa del Casale di Piazza Armerina e con la Venere deve diventare un polo d’eccellenza, turistico e culturale, dove i visitatori potranno ammirare una parte importante del nostro immenso patrimonio”. “La nostra comunità è pronta ad accogliere in modo definitivo gli argenti nella sua casa originaria – commenta il sindaco di Aidone Filippo Gangi – è un momento storico per la nostra cittadina che sta dando esempio di grande coesione ed unità per questo evento del ritorno degli argenti che non fa altro che anticipare quello di primavera con il ritorno ad Aidone della Venere”

Related posts