ENNA: DISCO VERDE DEL CONSIGLIO ALLE VARIAZIONI DI BILANCIO 2010. AI CSR 90 MILA EURO

Print Friendly, PDF & Email

“Sono molto soddisfatto. Sono certo d’interpretare anche il pensiero del presidente Monaco e della Giunta, per come si è concluso quest’ultimo atto tecnico del bilancio di previsione 2010. Mi preme sottolineare l’alto senso di responsabilità mostrato dagli amministratori e dai consiglieri provinciali che con votazione unanime ha permesso di coniugare ed armonizzare la manovra finanziaria proposta dall’Amministrazione con gli emendamenti presentati in aula, nonostante le esigue risorse finanziarie disponibili”. E’ il commento dell’assessore al Bilancio, Mario Barbarotto, subito dopo l’approvazione all’unanimità della manovra finanziaria  riguardante le variazioni di bilancio che ieri in aula ha fatto registrare un sorprendente voto bipartisan.

  La giunta tecnica strappa così un altro importante sostegno del Consiglio che ha dato il benestare alla manovra di 309 mila euro e ai dieci emendamenti presentati dalle diverse forze politiche. Unanimità per l’emendamento, a firma di tutti i consiglieri, che destina 90 mila euro ai tre CSR di Enna, Barrafranca e Piazza Armerina che dal 10 novembre avevano interrotto l’assistenza ai 53 disabili. Una protesta manifestata dai genitori e dagli operatori durante le ultime due sedute e che ha trovato la piena disponibilità del Consiglio a reperire i fondi necessari. Soddisfazione è stata espressa dai consiglieri nei loro interventi. “ Abbiamo superato le barriere delle diverse appartenenze – ha detto il capogruppo del PDL Spedale- siamo riusciti a fare un atto di buona politica”. Concordi con Spedale, anche Costanza, Alloro, Colianni, Regalbuto e Granata che hanno sottolineato anche un altro aspetto riguardante la necessità di investire le forze politiche affinché sia l’Asp, che ne è competente, a garantire questi servizi assistenziali. Sempre in tema di solidarietà sociale sono stati approvati altri due emendamenti, uno presentato da Bannò e Alloro che destina 15 mila euro per il trasporto dei disabili e l’altro presentato da Comito per l’accoglienza dei ragazzi bosniaci. Novanta mila euro sono stati inseriti nell’emendamento presentato da Abbate e Colianni da destinare alla manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Nel settore ambientale previste somme per la fruizione della Villa di Zagaria, l’emendamento porta la firma di Buscemi.

Related posts