SERGIO MALFITANO ALL’ONOREVOLE EDOARDO LEANZA

Print Friendly, PDF & Email

L’intervento dell’On. Edoardo Leanza non può non suscitare alcune personali considerazioni. Anch’io sento il dovere di “congratularmi”, On. Leanza, con Lei e con l’intero gruppo del Pdl provinciale, che Lei così “egregiamente” rappresenta nella qualità di Coordinatore provinciale. Infatti, questi uomini a Lei vicini, che, così come da Lei sostenuto, hanno veramente a cuore le fasce sociali più deboli, sono stati proprio loro, due anni fa, a bocciare, in Consiglio provinciale, senza pietà e rimorso alcuno, un emendamento alle variazioni di bilancio di diecimila euro, a firma del sottoscritto, il cui importo sarebbe dovuto servire a contribuire all’acquisto di un pulmino per il trasporto gratuito dei malati oncologici del nostro territorio verso

  i propri centri di diagnosi e cura.  Ancora, come non menzionare l’attenzione verso la sicurezza degli edifici scolastici dimostrata dai consiglieri provinciali del Pdl Ferrara e La Porta i quali, nel penultimo Consiglio provinciale svoltosi, il primo uscì dall’aula e il secondo si astenne, proprio in occasione dell’approvazione dei debiti fuori bilancio riguardo ai lavori urgenti dei Licei Classici di Nicosia e Leonforte (guarda caso i rispettivi paesi di provenienza degli stessi)?
E questo dopo neanche qualche settimana di distanza dall’ennesima tragedia sfiorata nel crollo del controsoffitto dell’Istituto “Alighieri” di Enna!
Ma la gratitudine, non solo mia, ma in particolare di tutto il popolo nicosiano, On. Leanza, raggiunge il suo apice dopo lo scippo, consumato dai vertici romani, del nuovo carcere di Nicosia…altro che scippi consumati dal Governo Lombardo!
Altresì Le chiedo: “Dov’era Lei, On. Leanza, e l’intero Suo gruppo politico quando il sottoscritto, unica voce fuori dal coro, “attaccava” costantemente il Presidente Monaco per la sua politica disastrosa e nefasta?”
Certo, allora si era tutti intenti a cercare di occupare e gestire quante più poltrone possibili di governo e di sottogoverno, altro che promuovere l’interesse e lo sviluppo dell’intero territorio provinciale!
L’intera provincia aspetta ancora persino un Suo pensiero sull’attuale qualità dell’offerta sanitaria del nostro territorio!
 A tal proposito tutti ci chiediamo quanti e quali sono stati i Suoi atti politici, in questi ultimi due anni, a difesa degli ospedali di Leonforte, Piazza Armerina e, soprattutto, Nicosia (il Suo ospedale, quello dove Lei prestava servizio prima di raggiungere Sala d’Ercole)!
Parimenti, mai un gesto tangibile, una parola fattiva riguardo all’istituzione del Registro Tumori in Provincia!
E ancora, come può puntare l’indice contro il Presidente Monaco reo di aver capeggiato un complotto contro l’Università di Enna?
Infatti Lei sa benissimo quali sono stati gli attacchi politici dei consiglieri provinciali del Pdl, ad inizio del loro mandato, riguardo l’attuale governance dell’Università Kore di Enna! Io ero l’unico, al tempo, che avevo ripetutamente chiesto una Sua convocazione per chiarire proprio la Sua posizione riguardo all’approvazione della bozza di Statuto, espressa, con esito unanime favorevole (parere preventivamente obbligatorio alla successiva approvazione dello Statuto da parte del Ministero), da parte del Comitato Tecnico Organizzativo, di cui la Sua persona faceva parte.
Perché, On. Leanza, parla solamente oggi di “svolta” personale del Presidente Monaco?
Non mi sembra che fino ad oggi, il Presidente della Provincia, sia stato fedele al programma elettorale dell’intera coalizione!
Però in effetti una “svolta vera” il Dott. Monaco l’ha fatta: ha estromesso il Pdl, il Suo partito di origine, dalla gestione della governance provinciale, già prima di transitare nel Fli!
A tal proposito, On. Leanza, sono certo che ai tempi, Lei, se l’è alquanto “spassata” quando, insieme al Presidente Monaco, vi siete coalizzati contro una parte del vostro stesso Pdl!
E adesso che la Sua strategia si è rivoltata contro il Pdl a Lei vicino, il Suo “spasso” a che punto è?
Non resta che farLe i miei più sentiti complimenti per questa Sua strategia realmente “vincente”!
Veramente un grande stratega!!! 
                                                

                                                                            Dirigente Provinciale Forza del Sud
                                                                                     Dott. Sergio Malfitano

Related posts