L’ASP4 DI ENNA CONTINUA A NON PAGARE I TITOLARI DI FARMACIA. “SIAMO RELEGATI ALL’ULTIMO POSTO IN SICILIA CON CINQUE MESI DI RITARDO A FRONTE DI PROVINCE PAGATE REGOLARMENTE”.

Print Friendly, PDF & Email

Medicine A Pagamento? I Titolari Di Farmacia Della Provincia, Riuniti Ieri In Assemblea Straordinaria, Preso Atto Della Difficilissima Situazione Finanziaria Determinatasi A Seguito Dei Ritardati Pagamenti Da Parte Della Asp, Hanno Deliberato Di Intraprendere Tutte Le Azioni Necessarie Per Il Recupero Dei Crediti, Nonché Di Interessare La Magistratura Contabile. Non Si Comprende Infatti Perché Enna Viene Relegata All’ultimo Posto In Sicilia Con Cinque Mesi Di Ritardo A Fronte Di Province Pagate Regolarmente. Se La Situazione Non Si Sblocca Prima Della Chiusura Della Tesoreria Della Asp, Prevista Nei Prossimi Giorni, Le Farmacie Saranno Costrette, Nel Rispetto Della Normativa Vigente, A Far Pagare Le Medicine

 Agli Assistiti, Con Gravi Disagi Soprattutto Per Le Fasce Sociali Più Disagiate. Sono A Rischio Anche Gli Stipendi E Le Tredicesime Degli Oltre 200 Dipendenti Delle Farmacie Che, Come I Loro Datori Di Lavoro, Vedono Avvicinarsi Un Natale Denso Di Preoccupazioni Invece Che Di Gioia E Serenità. Della Problematica Sono Stati Investiti I Sindaci, I Parlamentari Della Provincia Ed Il Prefetto, Nella Speranza Che Quest’ultimo, Come Ha Già Fatto Il Mese Scorso, Metta In Campo Il Suo Autorevole Intervento.

Federfarma Enna

Related posts