VALGUARNERA (EN): ARRESTATA UNA NOMADE DI NAZIONALITA’ CROATA EVASA DAGLI ARRESTI DOMICILIARI

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Valguarnera, agli ordini del M.llo DI PAOLA Gaetano durante un servizio di pattuglia sul territorio hanno rintracciato tre giovani nomadi di origine croata che si aggiravano con fare sospetto nelle strade del centro abitato. All’atto del controllo tale NIKOLIC Vesna, di anni 22, che portava con se il proprio figlioletto di appena due mesi, è risultata essere gravata dalla misura degli arresti domiciliari da scontare in Catania, motivo per cui è stata tratta in arresto per il reato di evasione. Durante la perquisizione addosso alla stessa sono stati trovati un cacciavite e delle forbici, ritenuti oggetti atti allo scasso, motivo per il quale insieme a I.K. di anni 31 ed alla figlia di quest’ultima, V.K. di anni 14 sono state tutte denunciate.

 Sono state avviate le indagini su possibili furti commessi dalle stesse anche in altri centri della provincia. L’arrestata, essendo madre di un bambino in tenera età, su disposizione del Magistrato della Procura della Repubblica di Enna è stata condotta presso un centro di accoglienza della provincia di Catania, da cui però è riuscita immediatamente ad allontanarsi, non facendosi trovare nel momento in cui la Polizia Penitenziaria si era recata a riprenderla per condurla presso il Tribunale di Enna dove doveva tenersi l’udienza di convalida.

Essendo resa nuovamente irreperibile è stata nuovamente denunciata per il reato di evasione.

Le ricerche della NIKOLIC Vesna sono state diramate in tutta la Regione.

Related posts