ENNA: AL PALATENDA, ANTONELLA RUGGIERO, TOSCA, KABALLÀ, MARIO INCUDINE,IN “ECHI D’INFINITO”

Print Friendly, PDF & Email

Quattro voci diverse per cantare il Natale, l’amore e la pace nella musica della Sicilia e del Mediterraneo. Antonella Ruggiero, Tosca, Kaballà e Mario Incudine per la prima volta in assoluto insieme per un evento unico nel suo genere, un grande spettacolo di musica e poesia dal titolo “Echi d’infinito” in scena a Enna, nel Palatenda di piazza Europa, giovedì 23 dicembre alle 21. La serata sarà impreziosita dalla presenza di un ensemble d’archi, un’orchestra popolare e la direzione di Valter Sivilotti. L’ingresso è libero. Va in scena un dialogo tra musica, canti e poesie interpretati dai diversi artisti nelle lingue italiano, siciliano, latino, curdo e armeno: colori diversi per incarnare valori di pace, amore e solidarietà e per dare

  voce a un Natale di fratellanza, che rigetta i richiami commerciali e tiene l’orecchio teso  verso gli “Echi d’infinito” che arrivano dall’umanità. La raffinata Antonella Ruggiero, la vibrante Tosca, il ricercato Kaballà e l’esuberante Mario Incudine racconteranno le passioni focose, la tenerezza della Natività, la malinconia e i sogni dei migranti e del popolo rom, la speranza dei bambini che vivono in guerra, attingendo a piene mani dalla tradizione dei bei canti natalizi, intramontabili nenie riarrangiate per l’occasione in sonate a più voci  dalle sfumature etniche.

Il progetto di Mario Incudine vede la partecipazione straordinaria di Ruggiero Mascellino (pianoforte, fisarmonica, arrangiamenti e direzione musicale) e di Giovanni Mattaliano (clarinetto). L’ensemble d’archi è quello dell’orchestra “Ruggero II” di Palermo, l’orchestra popolare è formata da Antonio Vasta (fisarmonica, organetto, zampogna “a paru” e pianoforte), Antonio Putzu (fiati etnici), Franco Barbarino (corde), Placido Salamone (chitarre classiche e acustiche), Emanuele Rinella (batteria), Pino Ricosta (basso) e Salvo Compagno (percussioni). Arrangiamenti di Mario Incudine, Valter Sivilotti e Ruggiero Mascellino. Produzione Art Show di Arturo Morano.

L’evento, condotta dalla giornalista Pierelisa Rizzo, rientra nel cartellone “È vento di cultura 2010” del comune di Enna.

Related posts