LA PRIMA COMMISSIONE SOLLECITA LA REALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI SEMINTERRATO PER I DISABILI.

Print Friendly, PDF & Email

Di disabilità e di centri di riabilitazione si torna parlare in prima Commissione, questa volta alla presenza anche dei vertici dell’Asp. E’ stato il consigliere Giuseppe Regalbuto a presiedere la Commissione che si è svolta nei giorni scorsi e che ha avuto come tema la difficile situazione in cui versano i centri di assistenza scaturita dalla riduzione delle risorse destinate ai CSR. All’incontro erano presenti i responsabili dei centri di Piazza Armerina, Enna e Barrafranca, gli assessori comunali interessati, l’assessore provinciale Geppina Savoca e il dirigente Millia, in rappresentanza del direttore generale dell’Asp di Enna. Considerato che la Provincia non annovera tra le sue competenze l’assistenza sanitaria ai disabili la Commissione

 solleciterà l’Assessorato regionale alla Sanità a prevede la realizzazione di servizi quali il seminterrato, di cui la provincia di Enna è l’unica ad esserne sprovvista. Altro problema sollevato riguarda la quota che l’Asp versa per il disabile ennese che paradossalmente è di gran lunga inferiore rispetto alle altre province siciliane. “Problematiche queste che necessitano di una soluzione- ho sottolineato Regalbuto-  in considerazione del fatto la disabilità non può essere trattata in maniera diversa a secondo che il disabile viva a Enna anziché a Palermo”.

Related posts