BILANCIO DI FINE ANNO DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA GIUSEPPE MONACO. NEL 2011 LA STATALIZZAZIONE DEI DUE LICEI LINGUISTICI E LA VOLONTA’ DI AFFIDARE L’AUTODROMO DI PERGUSA AD UNA GESTIONE PRIVATA

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato un anno difficile, ma questo non ci ha impedito, di intraprendere un valido percorso, per il territorio”. Sono queste le parole del presidente della Provincia Giuseppe Monaco, che, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato per grossi linee le attività portate avanti nell’ultimo anno di amministrazione. Un periodo piuttosto burrascoso per il Presidente Monaco, ormai privo di una valida maggioranza in consiglio provinciale. Il Presidente, ha quindi affermato che la scelta di continuare ad avere una giunta tecnica, proviene dall’impossibilità di essere sostenuto da una maggioranza solida, in grado di supportare efficacemente questa amministrazione. Un cammino virtuoso, quello del Presidente Monaco,

che nel 2011 vedrà i suoi primi risultati, con il miglioramento della viabilità provinciale sulla Sp18 Agira-Nicosia; Sp4 di Valguarnera; Sp50 “strada delle valanghe”. Buone notizie anche sulla “panoramica” di Enna, su cui il Presidente ha già assicurato di avere approvato il progetto. Mentre per la Sp22 Agira-Gagliano si lavorerà per la messa in sicurezza di un ponte sospeso in metallo, attualmente supportato solamente da un ponteggio di cantiere per cui sono necessari circa 700 mila euro.

Buone notizie anche sulla “Nord-Sud” o strada dei due Mari, che grazie all’incessante impegno dell’Assessore Zinna, potrà continuare a sperare sulla completa realizzazione dell’opera. Particolare attenzione, anche sull’ediliza scolastica, con la consegna,(entro i primi giorni del 2011), della nuova sede del Liceo Classico di Nicosia. Mentre 1.750 mila euro sono già stati stanziati, per l’istituto tecnico industriale di Piazza Armerina, che nel breve termine, sarà in grado di ospitare anche altri istituti scolastici.

A buon punto anche i lavori di adeguamento sismico del Liceo Classico di Enna e sul Liceo Psicopedagogico di Valverde, dove si sta lavorando per la messa in sicurezza della nuova struttura.

Questa in sintesi l’attività che l’amministrazione provinciale (nonostante un bilancio ingessato) ha portato avanti nel corso dell’ultimo anno. “Abbiamo lavorato per il territorio – ha dichiarato Monaco – speriamo che il nostro impegno, possa essere utile, per lo sviluppo di questa Provincia e la rinascita dell’economia, che potrà finalmente contare su una viabilità provinciale più accettabile, e sulla presenza del distretto turistico  “Venere di Morgantina”, per un  concreto rilancio, del territorio.

Mario Barbarino

Related posts