TEATRO GARIBALDI ENNA: CONCERTO DI CAPODANNO DELLA SAN VINCENZO DE’ PAOLI

Print Friendly, PDF & Email

L’Associazione Società San Vincenzo dè Paoli Conferenza delle Anime Sante – Sezione Mario Gloria – di Enna,  in collaborazione con Artemusia, organizza per il giorno 2 Gennaio 2011 con inizio alle ore 21:00 presso il Teatro Garibaldi di Enna il Concerto di Capodanno il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Il Concerto non è un semplice spettacolo ricreativo di una associazione, bensì un momento di incontro e di rilancio di tutta l’attività di volontariato verso i più poveri, i bisognosi e quanti a qualunque titolo si trovano in situazione di necessità specialmente i bambini. L’obiettivo primario del Concerto è allora, quello di essere lievito di solidarietà e dare un respiro più alto alla nostra Città affinché uomini e donne di buona volontà si impegnino per promuovere una società più sostenibile e più inclusiva. In una realtà, sempre più chiusa, siamo convinti che occorre essere propositivi e capaci di fare emergere sempre più il bene presente nell’animo di ciascuno.
È vero, inoltre, che il bene non sempre fa notizia, che il male sembra prevalere nelle comunicazioni sociali, noi condividiamo invece, il bisogno di fare emergere come tanti uomini e tante donne del nostro territorio sono impegnati quotidianamente nel servizio reciproco e nel sostegno dei più bisognosi.
Occorre una maggiore visibilità del bene, un maggior riconoscimento a tutti coloro che con fatica sono in prima linea nella costruzione del bene comune.
Questo Concerto è stato organizzato per una raccolta di fondi in favore della Società  San Vincenzo De’ Paoli, Associazione Internazionale di laici cristiani fondata a Parigi nel 1833. Attualmente è presente nei cinque continenti con circa 700.000 soci, Lo scopo è quello di alleviare le sofferenze dei poveri, dei bisognosi, dei carcerati e dei bambini promuovendone la dignità, e cercando di eliminare le cause che producono il disagio.
I soci vincenziani sono uomini e donne, giovani ed anziani che condividendo gli scopi dell’associazione, liberamente uniscono le loro forze ed agiscono in un
cammino comune, umano e spirituale.

Related posts