“ANZIANO SIGNORE RUBA UN COMPUTER PORTATILE IN UN NEGOZIO DI ELETTRODOMESTICI, MA VIENE INCHIODATO DALLE IMMAGINI DEL SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA”

Print Friendly, PDF & Email

Nel pomeriggio di ieri, gli uomini del Commissariato di P.S. di Nicosia – temporaneamente diretti  dal Commissario Capo Dott. Salvatore Tognolosi – hanno proceduto all’arresto di P.S.S., classe 1934 – anziano signore di Nicosia- poiché resosi responsabile del reato di furto aggravato di un computer portatile presso un negozio di elettrodomestici di quel centro. In particolare, nella mattina di ieri, il titolare di un negozio di elettrodomestici denunciava ai poliziotti nicosiani il furto di un computer portatile. Nella circostanza, la vittima metteva a disposizione degli agenti le immagini delle telecamere di vigilanza interne ed esterne del negozio, dalle quali si rilevava che un anziano signore avesse sottratto – da un ripiano interno – un computer portatile, celandolo sotto il giubbotto indossato. Gli uomini della squadra di P.G. nicosiana, riconosciuto l’attempato signore, si mettevamo sulle sue tracce, raggiungendolo nel cancello della abitazione, ove lo stesso si apprestava ad entrare.  
Veniva quindi fatto scendere dalla sua autovettura e sottoposto a perquisizione, estesa all’autovettura in uso, ove veniva rinvenuto, sul poggiapiedi posteriore, celato dai sedili posteriori abbassati dell’utilitaria che stava conducendo, il computer, sottratto poco prima nel predetto negozio.
La perquisizione, altresì, veniva estesa all’abitazione del P.S.S., ove veniva rinvenuto un secondo computer, risultato essere stato anch’esso sottratto dal medesimo negozio di elettrodomestici, qualche tempo prima.
Per tali ragioni, visti i fatti – che in maniera lampante cristallizzavano la condotta delittuosa dell’anziano signore – lo stesso veniva tratto in arresto e segnalato pertanto, per i reati di furto e ricettazione alla procura della repubblica di Nicosia.
L’A.G. competente, immediatamente avvertita, peraltro, visto l’età dell’uomo, ne disponeva la contestuale remissione in libertà.

Related posts