AUTODROMO DI PERGUSA: IL PRESIDENTE MARIO SGRO’ TRACCIA LE PREROGATIVE PER IL RILANCIO DEL CIRCUITO AUTOMOBILISTICO. NECESSARIO IL COINVOLGIMENTO DEGLI ENTI SOCI, DEI COMUNI DELLA PROVINCIA, DELL’UNIVERSITÀ KORE”

Print Friendly, PDF & Email

Il progetto di rilancio dell’Autodromo, dell’Area Pergusina e, per quanto possibile, dell’intero territorio, non può prescindere dal coinvolgimento degli Enti Soci, dei Comuni della Provincia, dell’Università Kore, degli Enti e dei Dipartimenti Regionali,  Team, Scuderie, Club Auto e Moto, Organizzatori Eventi e Fiere, , Distributori Auto e Moto, Operatori sportivi e turistici, Albergatori, Ristoratori, Tour Operator, Associazioni di Categoria Commerciali ed Artigiane, Imprese ed Aziende Trasporti, Parti Sociali, Comitati Cittadini, Associazioni Culturali, Ambientalisti, Club Service, Sindacati di Polizia e delle Forze dell’Ordine, Ordini Professionali, ecc.ecc.. Questa  la prerogativa del percorso che oggi, il C.d.A. dell’Ente, dopo aver ottenuto l’omologazione  del circuito, vuole imprimere per creare vivacità, interesse e affluenze, non solo nella Conca Pergusina, ma anche in tutto il territorio ennese.

E’ iniziata da tempo, una frenetica attività d’incontri e confronti con alcune delle realtà e rappresentanze sopraindicate, al fine di poter sinergicamente mettere in atto alcune iniziative costruttive e  di comune interesse.

•    Venerdì 28 gennaio u.s. c/o la sala stampa dell’Autodromo, si è svolto l’incontro con tutti gli albergatori  ( Hotels, Alberghi,  Pensioni, Bed and Breakfast, ecc.ecc.) di Enna, Pergusa  e zone limitrofe,  che ha visto una partecipazione numerosa e qualificata, dando vita ad un confronto tanto intenso quanto proficuo, che ha sortito iniziative promozionali e commerciali che saranno diramate in occasione della riapertura del circuito, inerenti non solo le attività sportive.
Sicuramente  un forte segnale di partecipazione al progetto di rilancio;

•    Mercoledì 9 febbraio u.s. c/o la sala convegni della Provincia Regionale di Enna, si è svolta la riunione con i Sindaci dei Comuni della Provincia, indetta in uno al Presidente dell’Assemblea dei Soci, Dr.Giuseppe Monaco, dove in uno al  sottoscritto  hanno discusso del nuovo progetto e del modo in cui si vuole coinvolgere i Comuni alla intersecazione delle attività sportive e culturali, turistiche e naturaliste della Conca Pergusina, con quelle monumentali, storiche, turistiche, culinarie e paesaggistiche dell’intera Provincia, proponendo una serie di iniziative e progetti, ritenute dai presenti interessanti e convincenti,    generando  l’ immediata adesione agli stessi, e richiedendone  caldamente  l’immediata attuazione e praticabilità.
Un adesione unanime di tutti i Comuni presenti, peccato che siano stati solo in cinque, ovvero, Enna, Calascibetta, Nissoria, Aidone e Piazza Armerina.

Gli altri Comuni, disertando la riunione dopo averne assicurato la presenza (fatta eccezione Agira e Troina che non hanno risposto all’invito) , si presume abbiano  risorse proprie, e non  solo economiche, consone da non avere necessità alcuna di attuare comuni iniziative ed attività promozionali, turistiche,culturali ed economiche, per incrementare il richiamo di presenze ed affluenze esterne nelle proprie città e nelle strutture ricettive e commerciali delle loro comunità.
Significativo e particolarmente azzeccato è sembrato l’intervento del Sindaco di Enna Dr. Paolo Garofalo, ricordando e sottolineando la grande partecipazione dei Sindaci alle assisi nella stessa sala, quando gli argomenti da trattare sono negativi e critici  come “ il servizio rifiuti ”, dove ognuno invoca l’alibi dell’impotenza, che si traduce spesso in ricerca verso  responsabilità, guarda caso, sempre di altri.

•    Sempre mercoledì 9 febbraio u.s., c/o la sala convegni dell’Autodromo di Pergusa, hanno avuto inizio i corsi per la formazione e per il rilascio della licenza di Commissario di Percorso e di  Verificatore Tecnico, che si protrarranno sino a sabato 12 febbraio p.v., con 110 iscritti e partecipanti nel corso per Commissari, e con 38  al corso di aspiranti  Verificatori.
Se i numeri hanno un significato,  lascio ad altri il giudizio  sull’interesse che  giovani   e sportivi hanno sulla ripresa delle attività motoristiche e su tutto ciò che verte attorno ad essa.
Su richiesta del Consorzio Ente Autodromo Pergusa, i corsi sono stati indetti e curati dall’ Automobile Club di Enna, referente principe  e sede della delegazione provinciale della Federazione Nazionale Automobilistica Sportiva  ( CSAI ), a cui l’Ente si rivolge per  l’ organizzazione e il riordino  dei servizi sportivi, quest’anno ancor più corposi e variegati (Rally, Velocità Circuito/Durata, Regolarità, Rally Ronde, Prove Libere , ecc.ecc.) ed a cui va dato il giusto merito per la  professionalità e la dedizione, con il ringraziamento rivolto  a tutta l’equipe guidata dal Direttore dell’ACI-Enna, Dr. Colaleo  e dal Delegato Provinciale CSAI, Geom. Battaglia.

Le prossime settimane vedranno ancor più concitata l’attività degli Uffici del Consorzio Ente Autodromo di Pergusa e del C.d.A. dello stesso, in quanto urgenti misure ed adempimenti devono essere effettuati per dare corpo alla tanto attesa stagione 2011 che incombe    davanti a noi.

Manutenzione Box, impianti vari, vetture antincendio, sala stampa, sala rilevamento tempi e cronometristi, safety  e peace car, pubblicità, regolamenti, iscrizioni gare, servizi in pista, ecc. ecc sono solo alcune delle problematiche che saranno affrontate con la solerte consuetudine che sin dal dicembre 2008 ha contraddistinto l’operato di questa Amministrazione tutta, sia CdA che Personale Interno, a cui va ancora rivolta fiducia e sprone affinché la conquista del traguardo finale, non ancora raggiunto,  possa essere sempre più vicino.

Related posts