PRC ENNA RISPONDE ALLA PRESA DI POSIZIONE DELLA GIOVANE ITALIA DI ENNA SUL PRESIDIO ANTIFASCISTA DEL 12 FEBBRAIO

Print Friendly, PDF & Email

Salvatore Marotta in qualità di responsabile provinciale del Movimento Politico Forza Nuova  “esprime alcune considerazioni sulle vergognose polemiche scatenate dall’ANPI e dai comunisti ennesi sulla manifestazione di sabato 12 febbraio indetta dal nostro Movimento per commemorare le vittime delle Foibe e rendere onore alle migliaia di Italiani trucidati dalla vile pulizia etnica operata dai comunisti slavi. Alle tante castronerie di cui i nostri avversari hanno fatto sfoggio in questi ultimi giorni rispondiamo: 1) Respingiamo al mittente le accuse di razzismo e violenza, gli unici violenti sono coloro che stanno dando prova d’intolleranza e di odio politico; 2) Forza Nuova manifesterà per una causa nobile, finalmente riconosciuta con legge dello Stato come “Giorno del Ricordo”, esercitando un diritto garantito da quella Costituzione che lorsignori dicono di rispettare, ma che nei fatti calpestano; 3) Il nostro corteo sarà assolutamente pacifico e ordinato, non risponderemo ad eventuali provocazioni che comunque non ci saranno perchè abbiamo fiducia nella professionalità delle forze dell’ordine.

Infine ringraziamo la Giovane Italia di Enna per la coraggiosa presa di posizione ed invitiamo i Connazionali ad unirsi al nostro corteo per dare una risposta civile ai professionisti della menzogna e dell’odio”.