PROVINCIA REGIONALE DI ENNA: INTERPELLANZA DEL CONSIGLIERE SALVO LA PORTA IN MERITO ALL’ABBANDONO DEL TERRITORIO DELLA NOSTRA PROVINCIA DA PARTE DI MOLTE COMPAGNIE ASSICURATIVE.

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio Provinciale di Enna Preso atto che: –    i premi R. C. Auto sono aumentati in modo esponenziale in tutto il territorio provinciale, costituendo un ulteriore peso economico per la nostra già disagiata comunità; –    la liberazione tariffaria del 1994 non ha prodotto gli effetti sperati; –    l’assicurazione R.C. Auto è obbligatoria per legge; Tenuto conto che: –    per molti dei nostri concittadini l’automobile è un mezzo indispensabile, anche ai fini lavorativi; –    l’abbandono del territorio da parte di molte compagnie assicurative consente, di fatto, un regime di semimonopolio; –   molte compagnie giustificano, seppur non ufficialmente, tale abbandono con il consumarsi di frodi assicurative;  Evidenziato che: –    è indispensabile e vitale per l’economia della nostra comunità il contenimento dei costi assicurativi; Impegna la Giunta Provinciale –    a porre in essere tutte le iniziative atte a debellare tale scellerato fenomeno; –    ad informare il Prefetto dello stato di disagio che affligge i cittadini in uno a tanti agenti delle assicurazioni della Provincia; –    a chiedere la creazione di un osservatorio che( coinvolgendo le forze dell’ordine e le associazioni dei consumatori) verifichi la reale portata di eventuali frodi assicurative, proponga la riduzione di adempimenti burocratici e favorisca, attraverso la piena liberalizzazione del mercato nazionale, l’ingresso di compagnie assicurative estere.

Related posts