FIRMATA LA CONVENZIONE TRA COMUNE E UNIVERSITA’ IN TEMA DI ATTIVITA’ SPORTIVE

E’ stata firmata questa mattina la convenzione tra il Comune di Enna e l’Università Kore di Enna, finalizzata a diffondere la pratica motoria e sportiva a tutti i livelli e a promuovere iniziative congiunte per il potenziamento della formazione scientifica degli operatori del settore. Il Sindaco di Enna, Paolo Garofalo, accompagnato dal Responsabile degli Impianti Sportivi Comunali Sergio Maffeo, ed il Preside della Facoltà di Scienze motorie e del benessere, prof. Mario Lipoma, hanno siglato l’importante accordo che mette in sintonia Comune e Università in tema di attività sportive. A tale scopo, infatti, il Comune di Enna, per l’attuazione di specifici piani formativi, tirocini e stage, favorirà l’impegno temporaneo degli studenti della Facoltà presso le proprie strutture e nei servizi dedicati alle attività motorie e sportive, provvedendo, inoltre, in orari concordati, a mettere a disposizione la piscina, il campo di atletica leggera, i campi da tennis, quelli di calcio ed ogni altra struttura ritenuta idonea, per la realizzazione delle attività didattiche organizzate dalla Facoltà, oltre a concedere a tutti gli studenti dell’Università “Kore” la possibilità di utilizzo degli impianti sportivi comunali nelle fasce orarie di accesso pubblico con il 50% di sconto sulle tariffe ordinarie.
La Facoltà di Scienze motorie e del benessere, da parte sua, renderà disponibile il proprio staff scientifico-didattico allo scopo di offrire alla cittadinanza un servizio di informazione su una corretta educazione alimentare, organizzando anche corsi di formazione sui benefici della pratica dell’attività motoria nelle diverse età.
“Gli studenti della Facoltà avranno un ruolo di primo piano – commenta il Preside Li Poma –  svolgendo compiti di supporto tecnico ai cittadini che utilizzeranno gli impianti sportivi comunali negli orari previsti per l’accesso al pubblico, oltre a prestare consulenza ed assistenza a favore dei Circoli didattici di Enna che organizzeranno attività motorie per i propri alunni presso il campo di atletica leggera”.
La Facoltà e il Comune realizzeranno, infine, attività di ricerca, convegni, eventi sportivi e progetti, sia sui temi legati allo sport amatoriale, sia su quelli più a sfondo sociale, per favorire l’integrazione delle persone con disabilità e degli immigrati.
“L’accordo siglato questa mattina – spiega dal canto suo il Sindaco Garofalo – rappresenta un ulteriore e importante passo in avanti nella politica di integrazione tra la città e l’università, con un impegno che consentirà di mettere a disposizione dei cittadini di tutte le età il grande bagaglio di competenze umane e professionali messo a disposizione dalla facoltà di Scienze Motorie, in modo da stimolare sempre di più una sana pratica sportiva favorendo, al contempo, un più stretto e proficuo rapporto tra cittadini e studenti universitari”.

About Post Author