COMUNE DI ENNA: DICHIARAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE LUIGI DELLO SPEDALE

Print Friendly, PDF & Email

“Ci troviamo di fronte all’ennesima sterile polemica lanciata da un’opposizione povera di idee e intenta solo ad inseguire l’amministrazione comunale su questioni di lana caprina, che nulla hanno a che vedere con gli interessi della città e la risoluzione dei tanti problemi che l’affliggono. Anzi di contribuire con critiche costruttive, che sarebbero certamente ben accette,  l’opposizione non perde occasione di emanare comunicati stampa dai toni sempre più inaccettabili. Com’è possibile, infatti, dimenticare che tra le fila dei gruppi che firmano documenti su documenti, siedono consiglieri che nel recente passato sono stati i protagonisti dello sfascio organizzativo e finanziario in cui hanno precipitato il nostro Comune dal quale, solo a fatica, stiamo cercando di uscire.
In quanto a dignità della città più di qualche consigliere dovrebbe riflettere seriamente quando la richiede ad un assessore come Emanuela Guarasci che dimostra come la scelta di investire sulle giovani generazioni è l’unica percorribile se si vuole sperare in un cambiamento nella politica e nell’amministrare la cosa pubblica.
L’Assessore Guarasci, dimostrando grande impegno e capacità è riuscita, in collaborazione con l’intera Giunta Comunale e con i consiglieri che con il loro voto hanno sostenuto questo impegno, a ridare alla città un Natale degno di essere ricordato, una stagione teatrale e concertistica ricca di avvenimenti di grande rilievo, restituendo alla città, per davvero, il Teatro Garibaldi.
Ad Emanuela Guarasci va un sentito ringraziamento per aver ridato un senso alla politica culturale a Enna. Il resto sono solo chiacchiere di chi ritiene di essere sempre e comunque il primo della classe, anche se i fatti hanno dimostrato ampiamente il contrario”.

Luigi Dello Spedale
Consigliere Comunale PD

About Post Author

Related posts