COSTITUITO IL “DISTRETTO TECNOLOGICO ENERGIA ED EDILIZIA SOSTENIBILE”.GULINO: “NECESSARIO INVESTIRE NELLA RICERCA E NELL’INNOVAZIONE”.

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato costituito  presso la Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università degli Studi di Enna “KORE”, il “Distretto Tecnologico Energia ed Edilizia Sostenibile”. La società consortile,  costituita con atto notarile,  oltre all’Università e la Camera di Commercio di Enna vede la partecipazione di decine di altri importanti enti anche di valenza nazionale, consorzi e società pubbliche e private, ordini professionali e associazioni imprenditoriali. Presenti alla costituzione i massimi esponenti dell’Università con il Presidente Salerno ed il Preside della Facoltà Tesoriere, il Presidente Gulino della Camera di Commercio, il Sen. Battaglia Presidente del Consorzio Universitario di Ragusa, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri Severino e tanti altri in rappresentanza delle associazioni e delle imprese.

Grande soddisfazione è stata espressa da parte dei promotori dell’iniziativa per l’obiettivo raggiunto che va oltre le più ottimistiche previsioni.
Vi è grande interesse da parte delle imprese, ma anche da parte degli enti di ricerca ed istituzioni a tutti i livelli per l’importante strumento costituito e per gli obiettivi che esso si propone; un progetto ambizioso che nasce al servizio del territorio ed il cui elemento centrale saranno le imprese.

Sono stati 29 i soggetti costituendi; molti non hanno potuto sottoscrivere l’Atto costitutivo per carenza di documenti e molti  altri  hanno già espresso la manifestazione di interesse a partecipare
al Consorzio e saranno ammessi in un secondo momento.

A presiedere il Distretto è stato nominato all’unanimità per acclamazione Liborio Gulino Presidente della Camera di Commercio di Enna.

Scopo principale del Distretto è quello di promuovere attività di ricerca e sviluppo e alta formazione nel settore della produzione e gestione della energia con particolare riferimento alla fonti rinnovabili ed all’applicazione nel settore dell’edilizia per civile abitazione di materiali e tecnologie volte alla riduzione degli impatti sull’ambiente.

Obiettivo dell’intervento è quello di favorire la diffusione ed il trasferimento dell’innovazione tecnologica promuovendo la collaborazione tra imprese ed enti di ricerca e supportare la nascita e la crescita di imprese innovative e promuovere le reti d’impresa per competere.

Sono poche le imprese che investono nella ricerca in Sicilia. Da tempo, dice il Presidente Liborio Gulino, avvertivamo l’esigenza di uno strumento qualificato di ricerca per rispondere ad una crescente domanda di innovazione tecnologica da parte delle imprese del nostro territorio ma più complessivamente della Regione.
L’attenzione ed il grande interesse che si registra attorno al “Distretto” soprattutto da parte delle imprese è dettato da questo bisogno di ricerca e la cui ricaduta sulle imprese e sul territorio in termini di innovazione e sviluppo deve essere un fatto concreto. Oggi grazie all’Università Kore ma anche e soprattutto alla disponibilità e sensibilità delle imprese e delle loro associazioni ciò sarà reso possibile.
Oggi, continua Gulino, investire nella ricerca e nell’innovazione tecnologica è essenziale per uscire dalla crisi e creare condizioni di sviluppo vero e duraturo.

About Post Author

Related posts