LE NOVITA’ IN MATERIA DI IMPIANTISTICA SPORTIVA AI LAVORI DELLA GIUNTA PROVINCIALE

Print Friendly, PDF & Email

Le novità in materia di impiantistica sportiva sono state trattante nel corso dei lavori della giunta provinciale del Coni di Enna convocata martedì 15 marzo dal presidente provinciale Roberto Pregadio. Il responsabile impiantistica sportiva del comitato provinciale l’ingegnere Paolo Vicari ha informato i componenti della giunta sulle novità che interessano gli enti locali in materia di ristrutturazione di impianti esistenti o di realizzazione di nuovi impianti sportivi. Infatti con il decreto regionale assessoriale n°5 del 10/02/2011 è stato pubblicato l’elenco degli impianti sportivi della Sicilia che potranno partecipare  al bando che sarà pubblicato a giorni nella Gazzetta della Regione Sicilia  inerenti gli impianti sportivi esistenti, che necessitano  lavori di adeguamento alle normative vigenti o di ristrutturazione. Mentre un altro bando che presumibilmente dovrebbe uscire a giugno 2011 riguarda la realizzazione di impianti nuovi.  Per il primo bando si prevede la spesa di circa 35 milioni di euro, mentre per il secondo bando la cifra sarà di circa 25 milioni di euro. Tutta la somma sarà a carico della Regione attraverso i Fondi FESR 2007_2013. I progetti correlati di tutti gli elaborati dovranno essere almeno definitivi, se sono esecutivi si acquista un punteggio maggiore, con l’obbligo per accedere al finanziamento, del visto del Coni Provinciale di appartenenza. Gli impianti sportivi che possono accedere al finanziamento sono solo quelli inseriti  e pubblicati nel bando. Per la provincia di Enna sono 33. Quindi chi avrà presentato il progetto in tempi molto brevi avrà grandi possibilità che esso venga finanziato. “Finalmente è stato pubblicato il tanto atteso bando – dice l’Ingegnere Paolo Vicari – mi auguro che i comuni sappiano approfittare dell’occasione per rendere fruibili gli impianti sportivi. Il Coni è a completa disposizione per tutti i chiarimenti possibili”. Inoltre il Consiglio Nazionale del Coni ha trasmesso a tutti i Comitati Provinciali le nuove linee guida per l’emissione dei pareri tecnico sportivo su gli impianti sportivi. Infatti è stata soppressa la Commissione regionale dell’impiantistica Sportiva composta da tutti i Sis Provinciali, pertanto i pareri fino a € 1.000.000 saranno emessi dal Comitato Provinciale mentre per cifre superiori sarà il Coni Nazionale a emettere il parere. La novità più importante riguarda che obbligatoriamente occorre  il parere Coni in tutti gli impianti  sportivi. Infatti mentre prima erano obbligati solo quelli che richiedevano il muto presso l’Istituto per il Credito Sportivo, ora anche  chi accede ad esempio con un muto con la Cassa Depositi e Prestiti o attraverso fondi comunali e altri devono avere il parere del Coni, altrimenti non è più possibile avere l’agibilità dell’impianto. Inoltre sempre in materia di impiantistica sportiva, il presidente provinciale del Coni Roberto Pregadio ha comunicato ai componenti della giunta che nei giorni scorsi è stato siglato a Roma l’accordo tra il Coni nazionale e Pon sicurezza per favorire la progettazione di interventi per la cultura della legalità attraverso la pratica sportiva  nelle quattro regioni Obiettivo Convergenza. Il Pon sicurezza, il programma cofinanziato dall’Unione europea di cui è titolare il Ministero dell’Interno ha avviato di recente il progetto “Io gioco LeGale” che finanzia la realizzazione di 100 impianti sportivi in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Gli enti interessati all’eventuale finanziamento di un impianto sportivo dovranno presentare la documentazione necessaria entro il prossimo 11 aprile alle Prefetture competenti per territorio. In base all’accordo sottoscritto il Comitato olimpico nelle sue strutture territoriali fornirà le specifiche tecniche degli impianti sportivi che verranno realizzati nell’ambito del progetto “Io gioco LeGale”. “Per gli enti locali della nostra provincia si aprono interessanti novità per migliore la propria dotazione infrastrutturale sportiva – commenta il presidente provinciale del Coni Roberto Pregadio – il nostro comitato è a completa disposizione con le proprie risorse umane per tutti coloro che volessero chiarimenti e consulenze su come presentare le istanze per accedere agli eventuali finanziamenti”. Nel corso dei lavori della giunta si è anche provveduto all’approvazione del budget 2011, si è discusso sui preparativi per la partecipazione alla manifestazione regionale Sicilia in Festa 2011, che vedrà anche una delegazione ennese composta dalle quinte classi delle scuole elementari Naglia di Enna e Rocco Chinnici di Piazza Armerina, s è provveduto alla nomina del revisore contabile, all’approvazione dei contratti a progetto per i collaboratori. Tutti coloro che volessero conoscere le attività del Comitato provinciale Coni Enna lo potranno fare collegandosi con il sito istituzionale www.conienna.it.

About Post Author

Related posts