L’ALLEGRA LOCANDA VA IN SCENA AL TEATRO GARIBALDI SABATO 26 MARZO ORE 20.30 (ULTIMI POSTI DISPONIBILI)

Print Friendly, PDF & Email

C’è grande attesa per l’esibizione della compagnia teatrale “Elettra” che sabato prossimo 26 marzo porterà in scena al teatro Garibaldi di Enna la commedia dialettale in tre atti: “L’allegra locanda” di Vincenzo Giuseppe Baldi. Lo spettacolo, inserito nel cartellone “Evento di cultura 2011” e promosso dall’assessorato comunale alla cultura, viene messo in scena per la prima volta in città, forte dell’importante riconoscimento del premio letterario “Angelo Musco”, conferito nel 2008 proprio al regista della compagnia, Vincenzo Giuseppe Baldi.  I costumi e le scene fanno da cornice a una commedia in dialetto siciliano ambientata negli anni 50 in un paesino dell’entroterra siciliano, dove all’interno di una locanda si intrecciano storie di vissuti umani, narrate attraverso le gesta dei fratelli Scibetta, proprietari della locanda. Sullo sfondo debolezze, vizi, virtù, passioni che impregnano la vita di ciascun personaggio fino al sorprendente risvolto finale. Sul palco si muovono ben 11 personaggi mentre macchinisti, elettricisti, e tecnici del suono fanno parte di quelle 8 maestranze che compongono questa compagnia di oltre 20 persone. Baldi si offre al pubblico ennese con un curriculum di tutto rispetto: 5 commedie portano la sua firma di autore, attore e regista; numerose anche le sue performance nell’ambito delle più significative opere della letteratura teatrale siciliana. Con la commedia “U Pantasimu” ha conquistato il terzo posto al premio letterario internazionale “Navarro” 2003. Mentre lo spettacolo “A casa do Sinnacu” gli ha fatto valere il primo posto assoluto nell’edizione 2006 dello stesso premio. Il più importante riconoscimento arriva nel 2008 con l’assegnazione del primo posto assoluto in seno all’ottava edizione del premio letterario internazionale “Angelo Musco” indetto dall’Accademia “Il Convivio”. Lo scorso anno, Baldi si è meritato il Premio Speciale Menzione di Merito per la commedia “I Figghi do baruni Bellerobba” opera dialettale in 3 atti”. Con l’allegra locanda Baldi porta in scena la sicilianità, il sentimento nelle sue diverse sfaccettature ponendosi l’obiettivo di coinvolgere e al tempo stesso divertire il “lettore-spettatore”.  Il regista gaglianese festeggerà al termine della sua performance, nella notte del 27 marzo il suo 38° compleanno e sarà sicuramente di buon auspicio per una straordinaria carriera teatrale.
Per info sulla compagnia Elettra: www.gaglianocastelferrato.com/elettra; mentre per l’acquisto dei biglietti ci si può rivolgere all’URP di Enna, in piazza Municipio, all’ingresso del teatro Garibaldi, tel.  339.5809992, 328.2605187.

About Post Author

Related posts