RINVIATO A DATA DA DESTINARSI, L’INCONTRO CHE L’ASSESSORE RUSSO AVEVA PROMESSO AI LEONFORTESI. ESPLODE LA RABBIA DEL COMITATO PRO SALUTE

Print Friendly, PDF & Email

“Non possiamo più stare zitti, non possiamo più delegare i nostri Politici, è opportuno che tutti noi riprendiamo il nostro diritto a difenderci da coloro i quali vogliono impoverire ancora una volta il nostro territorio, vogliono toglierci anche il diritto alla salute con leggi fatte all’insegna del risparmio, sulle spalle sempre degli ultimi, mentre sperperano il nostro denaro con incarichi dirigenziali ad personam. Ci viene da chiedere, ma queste leggi chi li ha fatte? lndirettamente le abbiamo fatte noi dando fiducia con il nostro voto ai nostri politici. Quindi Ia colpa è solo nostra SVEGLIAMOCI E con questa salmo nel cuore, è opportune per lunedi 11 aprile che facciamo sentire le nostre ragioni a difesa del nostro ospedale e del nostro territorio. L’invito è rivolto a tutti gli abitanti dei comuni di Leonforte, Assoro, Nissoria, Agira, Regalbuto, ma soprattutto a quanti da questo ospedale, piccolo ma presente, hanno tratto soluzioni a problemi di salute lievi o seri. Veniamo numerosi a fare sentire le nostre ragioni a quanti possano incidere positivamente sui futuro del nostro Ospedale”.

About Post Author

Related posts