GIOVANE AIDONESE FERMATO ALLA GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI STUPEFACENTI.

Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di ieri, in occasione di specifici servizi antidroga, gli uomini della Squadra Mobile di Enna – 4^ Sezione antidroga e contrasto al crimine diffuso – diretti dal Vice Questore Aggiunto dott. Giovanni CUCITI hanno sottoposto a controllo un giovane aidonese M. C. classe 1986, mentre era alla guida della propria vettura. Il giovane, controllato su strada nel territorio aidonese, veniva trovato in possesso di una dose di marijuana, ed appariva agli operatori di Polizia in stato di alterazione pscico – fisica, presentandosi con una marcata disarticolazione linguistica oltre che motoria. Pertanto, posto che era stato già rinvenuto dello stupefacente nella sua disponibilità, ritenendo che lo stesso potesse trovarsi alla guida sotto l’effetto di stupefacenti, veniva sottoposto a specifici controlli presso l’ospedale di Enna, risultando positivo ai cannabinoidi.

Alla luce di quanto sopra, M. C. veniva segnalato alla Prefettura di Enna per possesso di droga per uso personale e denunciato alla Procura della Repubblica per guida di un veicolo in stato di alterazione psico – fisico per uso di sostanze stupefacenti ai sensi dell’art. 187 del codice della strada.

Tale norma prevede una fattispecie penale punita con l’ammenda da 1.500,00 € a 6.000, € e l’arresto da sei mesi ad un anno, oltre che il sequestro del mezzo – se di proprietà del trasgressore – finalizzato alla confisca.

About Post Author

Related posts