“AVEVA CREATO UNA DISCARICA ABUSIVA NEL SUO TERRENO, SITO NELLA ZONA DI PERGUSA, AL FINE DI SMALTIRE RIFIUTI – ALTAMENTE INQUINANTI – IN MANIERA ILLEGALE: PREGIUDICATO ENNESE DENUNCIATO”.

Print Friendly, PDF & Email

Nei giorni scorsi gli uomini della D.I.G.O.S. – diretti dal Commissario Capo dott.ssa Giada Pecoraro – hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un uomo ennese M.F., classe 1960, poiché gravemente indiziato di essersi reso responsabile, del delitto di gestione di rifiuti non autorizzata, presso il proprio appezzamento di terreno, sito in Pergusa, zona della città ricca di verde, e di alto interesse naturalistico. In particolare, Nel corso di attività info-investigative volte al contrasto dei reati ambientali, gli uomini della Digos di Enna, unitamente ad operatori della Polizia Scientifica e del Corpo di Polizia Provinciale, hanno proceduto al sequestro di un’area, di oltre 200 mq, sita in territorio di Pergusa, di proprietà proprio di M.F., ennese, nella quale era depositato un ingente quantitativo di materiale ferroso e di risulta, oltre ad elettrodomestici, pneumatici, cavi elettrici, dimessi – tutti materiali altamente inquinanti – collocati dal proprietario sul fondo, in assenza delle prescritte abilitazioni.
Oltre all’appezzamento di terreno, gli organi procedenti hanno sequestrato un camion utilizzato dal proprietario del sito per l’attività di trasporto di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione.
A tal proposito, sono in corso ulteriori indagini, svolte d’intesa con la competente Procura della Repubblica, volte ad individuare il ciclo dei rifiuti in parola ed a tracciarne destinazione e provenienza.  
Effettuati gli accertamenti, gli investigatori rassegnavano l’attività svolta all’Autorità Giudiziaria erea, deferendo Il proprietario del fondo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, per la violazione delle disposizioni contenute all’interno del Codice ambientale, e, segnatamente, per l’attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

About Post Author

Related posts