COMUNE DI ENNA: NOTARARIGO INVITA I CITTADINI A DONARE IL 5 PER MILLE A SOSTEGNO DELL’ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

“I cittadini ennesi potranno decidere di sostenere una specifica iniziativa decidendo di destinare al nostro Comune la quota del cinque per mille, al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi”.  Con queste parole l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Enna, Salvo Notararigo, annuncia l’accordo raggiunto tra il Comune di Enna e l’Agenzia delle Entrate, che consentirà, appunto, di poter destinare la quota del cinque per mille all’ente locale cittadino. “Abbiamo deciso – spiega Notararigo – che i fondi che proverranno dai cittadini con questa formula, saranno interamente utilizzati per sostenere economicamente il servizio di assistenza domiciliare agli anziani”.

“Credo che quella individuata –  aggiunge il Sindaco Paolo Garofalo – sia un’ottima soluzione soprattutto perché lega la possibilità data al cittadino di sostenere specifici interventi o azioni portate avanti dall’amministrazione comunale, con un coinvolgimento diretto che diventa anche un giudizio su quanto proposto”.
“Non ci resta, quindi, – conclude il Sindaco  – che chiedere ai nostri cittadini di sostenere questa iniziativa, tenuto conto anche del fatto che la quota del cinque per mille deve essere destinata in ogni caso”.

 

About Post Author