PIETRAPERZIA: DEVE SCONTATE UNA PENA DI DUE ANNI E DUE MESI. ARRESTATO UN QUARANTOTTENNE.

I Carabinieri della Stazione di Pietraperzia, dipendenti dalla Compagnia di Piazza Armerina, hanno tratto in arresto nella tarda serata di ieri, in esecuzione dell’ordinanza di esecuzione per la carcerazione nr. SIEP 146\2009 – Ufficio Esecuzioni Penali datata 05.05.2011, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, COSTA Alessandro, nato a Mazzarino (CL) il 30.01.1963, residente a Pietraperzia (EN) in Contrada Cottone, con precedenti di polizia. Il predetto, quale promotore finanziario, è stato riconosciuto colpevole di appropriazione indebita continuata ed aggravata in più circostanze dal 2004 al 2007 in diverse località siciliane e quindi dovrà espiare una pena complessiva di anni due, mesi due, giorni ventotto di reclusione per il reato di cui agli artt. 61, 81 co. 2 e 646 co. 1 e 3, 610 c.p.. Il COSTA inoltre dovrà pagare una multa di 1331,00 Euro. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Enna per ivi rimanervi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

About Post Author