PROVINCIA REGIONALE DI ENNA: LA PRIMA COMMISSIONE CHIEDE UN INCONTRO CON L’ASSESSORATO REGIONALE ALLA SANITÀ PER I DISABILI.

Print Friendly, PDF & Email

Sull’assistenza ai disabili è tornata a riunirsi la prima commissione consiliare presieduta da Giuseppe Cimino, alla quale hanno preso parte i responsabili dei centri CSR di Enna e Barrafranca, rispettivamente Adamo e Vetriolo. La seduta sollecitata dal consigliere Giuseppe Regalbuto, ha ribadito la necessità di un confronto con l’assessorato regionale alla Sanità al quale sottoporre una serie di richieste per assicurare l’assistenza ai disabili. In modo particolare la commissione chiede che venga riconosciuta la convenzione tra l’Asp e i CSR di Enna, Piazza Armerina e Barrafranca per garantire il servizio socio sanitario necessario per la riabilitazione integrata nei centri diurni o in regime di seminternato. “ Non si capisce- lamenta con forza il consigliere Regalbuto- come la convenzione sia stata adottata in tutte le altre province siciliane tranne che ad Enna. L’assessorato pensa forse che non esistono disabili in questa provincia? O che le famiglie possono da sole sobbarcarsi tale onere? O ancora i nostri disabili, che già non per loro scelta vivono una vita difficile, debbono sentirsi pazienti di serie B abbandonati nella loro patologia? “. Per rispondere a questi interrogativi la commissione chiederà anche  il motivo per cui non è stata rinnovata la convenzione e come l’assessorato intenda dare una risposta concreta e fattiva per risolvere un problema alquanto increscioso.

About Post Author

Related posts