ASSEMBLEA DELL’ASSOCIAZIONE TEATRI DI PIETRA: PROPOSTA IRENE PAPAS COME DIRETTORE ARTISTICO

Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuta presso la sala riunioni della Provincia Regionale l’assemblea regionale dell’Associazione Teatri di Pietra. Dopo il saluto del Presidente, Giuseppe Monaco, affiancato dall’assessore Maurizio Campo, il sindaco Giovanni Pompeo,  presidente dell’associazione, ha introdotto i lavori, presenti i rappresentanti delle ventidue Amministrazioni coinvolte. Dopo l’approvazione del bilancio 2010 e dell’ingresso come soci di  due nuovi Comuni  della provincia di Palermo , Pollina e Geraci Siculo, si è aperto un ampio confronto  su il programma delle 2011 che si realizzerà nelle 9 province coinvolgendo più di 18 siti . Molti gli argomenti trattatati che, grazie all’intervento dei Sindaci dei numerosi territori presenti,  hanno fornito uno spaccato approfondito della situazione culturale in tutta la Regione. Tema ricorrente l’assenza di una strategia regionale volta alla programmazione, evidenziando che la politica degli “eventi” non ha prodotto alcun reale vantaggio per lo  sviluppo dei i territori coinvolti. Molte le novità annunciate per la prossima stagione (sia organizzative che artistiche) e in ultimo la proposta di nomina a Direttore Artistico per Produzioni originali, dell’attrice , Irene Papas. “Ci sono le condizioni perchè ciò avvenga,- ha dichiarato il direttore artistico, Aurelio Gatti- Gli obiettivi da noi perseguiti come Associazione Teatri di Pietra sono quelli di sostegno e valorizzazione di una cultura Mediterranea,  in quanto rappresentativa di una storia millenaria ma anche ambito per una nuova proposizione interculturale capace del  dialogo e rispettosa delle identità delle genti e dei territori . La signora Irene Papas,  al di là dell’essere straordinaria interprete di questa cultura,  rappresenta  la testimonianza di un impegno costante  -attraverso la Scuola di Teatro di Atene, le coproduzioni   internazionali e le collaborazioni eccellenti,  a favore di una cultura profonda come la nostra storia ma condivisa e attenta alle nuove generazioni”.
“Stiamo già lavorando- ha confermato l’assessore Campo-  affinché la produzione artistico culturale diventi uno degli elementi trainanti della rinascita culturale del territorio. Teatri di Pietra costituisce una realtà di grande pregio e diventa uno strumento importante per attuare processi di ricerca e produzione teatrale che coinvolge non soltanto il territorio provinciale ma anche quello regionale in collegamento con le realtà del bacino del mediterraneo ed internazionale . Puntiamo molto sull’apporto di Teatri di Pietra per consolidare il laboratorio turistico culturale del  nostro territorio”.  Entro il 20 maggio la riunione per la presentazione dei programmi e dei calendari.

About Post Author

Related posts