INTERPELLANZA DEL CONSIGLIERE GIOVANNI CONTINO SU COMPLESSO TROPEA E TETTOIE DEI BAR E RISTORANTI

Print Friendly, PDF & Email

Il sottoscritto Contino Giovanni,  Consigliere comunale indipendente Premesso che: –    nel nostro comune risulta prassi consolidata che in molte lottizzazioni edilizie non venga portata a termine soprattutto la parte relativa alla realizzazione delle opere di urbanizzazione: impianto di pubblica illuminazione, verde attrezzato ecc….;–    una delle lottizzazioni incomplete, realizzata come edilizia convenzionata, è quella conosciuta come COMPLESSO TROPEA, in c/da S. Caterina. Tale lottizzazione, che ha consentito la costruzione di 120 alloggi in due lotti, oggi risulta priva di impianto di pubblica illuminazione funzionante perché realizzato non  a norma e per questo mai retrocesso al Comune, risultano non conformi i sistemi della rete fognante acque bianche e nere, non risultano presenti aree a verde adeguatamente attrezzate ecc…….;
–    alla fine della scorsa legislatura il Consiglio Comunale, con il voto favorevole dello scrivente,  approvò all’unanimità con grande senso di responsabilità una nuova convenzione al fine di regolarizzare gli standard urbanistici e consentire così ai vari proprietari, previo rilascio dell’agibilità – abitabilità, di poter effettuare gli atti di proprietà salvaguardando i risparmi dei vari cittadini;   
–    il voto di molti consiglieri fu vincolato alla necessità di far realizzare all’impresa esecutrice le opere di urbanizzazione mancanti e a far adeguare tutte quelle opere realizzate in difformità alle norme vigenti.
Considerato che:
–    ad oggi nulla risulta essere stato realizzato dall’impresa, in ottemperanza alle richieste scaturite da quella delibera;
–     le 120 famiglie continuano a vivere nel disagio per la mancanza di molte opere di urbanizzazione;
–    gli unici interventi edili che l’impresa sta compiendo e che i residenti possono constatare, sono  le rifinitura dei sottotetti non abitabili (non si capisce per quale finalità),  pertinenze degli alloggi di edilizia convenzionata , rimasti di proprietà dell’impresa  .
Tutto ciò premesso:
chiede al Signor Sindaco cosa intende mettere in campo al fine di tutelare i residenti del complesso Tropea,  diffidando l’impresa all’esecuzione delle opere di urbanizzazione mancati.

INTERPELLANZA DUE

Il sottoscritto Contino Giovanni Consigliere Comunale indipendente Premesso che: –    negli ultimi anni è diventato sempre più frequente da parte delle varie attività commerciali ristoranti, bar,  caffetterie ecc… utilizzare spazi esterni con tettoie per lo svolgimento delle loro attività; –    tale necessità comporta la richiesta all’ufficio tecnico del comune di Enna delle dovute autorizzazioni per l’occupazione suolo pubblico e per il montaggio della tettoia;
Considerato che:
–    l’ufficio tecnico preposto non è nelle condizioni di rilasciare le dovute autorizzazioni in quanto il comune risulta sprovvisto di un adeguato regolamento che regolarizzi: la tipologia delle tettoie, i materiali le dimensioni, il volume realizzabile, il rapporto di questa con la viabilità e lo spazio esterno ecc…;
–    già da diversi mesi, l’ufficio preposto ha provveduto a presentare all’ingegnere capo ed all’assessore competente  una bozza di regolamento necessario per potere esaminare ed istruire le varie richieste che hanno per oggetto il montaggio di tettoie a servizio delle attività commerciali;
–    questo servizio risulta avvolte di vitale importanze per le attività commerciali in questione;
Tutto ciò premesso:
Chiede al Signor Sindaco se intende provvedere urgentemente all’analisi del regolamento già preposto  al fine di  compiere gli atti consequenziali.

About Post Author

Related posts