“LA DESTRA” DELLA PROVINCIA DI ENNA SOLIDALE CON GLI AGENTI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA CHE PRESTANO SERVIZIO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI ENNA.

Print Friendly, PDF & Email

Il Segretario Provinciale Gaetano Di Maggio, unitamente al responsabile cittadino del partito Roberto Alerci e al Consigliere Provinciale Luca Faraci, ha voluto fortemente dare il proprio sostegno alla protesta da parte di tutti i sindacati della Polizia Penitenziaria di Enna. “Questi servitori dello Stato operano in condizioni pietose dovute alla fatiscenza del penitenziario, alla carenza, ormai cronica, del personale a fronte di carichi di lavoro sempre più massacranti, alla mancanza di mezzi, alla non apertura del nuovo padiglione  che potrebbe rappresentare, non solo, una permanenza nel Penitenziario sicuramente più dignitosa per i detenuti e per gli operatori di polizia ma una rimodulazione dell’organico degli Agenti permettendo a molti poliziotti residenti nella provincia di Enna e che prestano servizio altrove di essere finalmente trasferiti.
Considerando lo stress psicofisico che questa tipologia di lavoro comporta e le condizioni in cui gli agenti sono costretti ad operare, la protesta è non soltanto da condividere ma soprattutto da sostenere.
Il nostro partito sensibilizzerà le istituzioni preposte alla soluzioni di tali problemi e se necessario segnalerà il tutto al Ministro di Giustizia tramite il nostro Segretario Nazionale.”
Enna 2011-06-15

About Post Author

Related posts