NON ERA ILLEGITTIMA LA SEDUTA DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI DI ENNAEUNO

Print Friendly, PDF & Email

Con riferimento all’articolo pubblicato il 12.06.2011 sul quotidiano “ La Sicilia “ intitolato “Fallisce ancora il confronto tra i Sindaci”, il  collegio di liquidazione di Ennaeuno s.p.a.  smentisce quanto riportato nello stesso in ordine alla ritenuta ( ma non veritiera ) illegittimità della convocazione dell’assemblea dei soci dell’ATO Ennaeuno s.p.a. tenutasi il 10. Giugno c.a. Ed invero, detta assemblea è stata correttamente e legittimamente convocata da parte del collegio di liquidazione composto dall’ing. Giuseppe Margiotta, dal dott. Luigi Bellettati e dall’avv. Francesco Azzolina considerato che il collegio, anche in presenza delle dimissioni del suo presidente (peraltro rigettate dall’assemblea dei soci di Ennaeuno tenutasi il 20.05.2011 che aveva riconfermato la sua nomina) e del dott. Luigi Bellettati  ( presentate ma poi ritirate ), operava in regime di prorogatio e restava in carica fino alla sua ricostituzione, secondo il combinato disposto degli artt. 2385 e 2386 del codice civile. Nel caso di dimissioni, l’art. 2386, comma 4, c.c. va coordinato con l’art.2385 c.c. in base al quale la cessazione dall’incarico di uno o più amministratori è immediata solo qualora resti in carica la maggioranza degli stessi; ove ciò non sia possibile, la cessazione dall’incarico dei dimissionari ha effetto solo quando la maggioranza del nuovo consiglio di amministrazione lo ha accettato. L’assemblea del 10.06.2011 non si è tenuta, anche se ritualmente convocata, soltanto perché i sindaci hanno deciso informalmente di rinviarla ad altra data e si sono allontanati prima che l’inizio della stessa fosse formalizzato, avendo qualche socio mosso dubbi sulla legittimità della convocazione a causa della estrema complessità del dato normativo, dubbi  smentiti dai chiarimenti resi dal dott. Bellettati, dall’avv. Azzolina e dallo stesso notaio Filomena Greco che era stato convocato per la redazione del verbale assembleare.
Per lo stesso motivo i componenti Azzolina e Bellettati rimangono in carica anche adesso dopo che il presidente Margiotta ha nuovamente rassegnato le sue dimissioni in occasione dell’ultima assemblea.

I componenti del collegio di liquidazione
Dott. Luigi Bellettati

About Post Author

Related posts