STRADE DI ACCESSO AL CAPOLUOGO: IL PRESIDENTE PROMUOVE UN CONFRONTO CON LA DEPUTAZIONE NAZIONALE E REGIONALE, CON IL SINDACO,LE FORZE SOCIALI E LA STAMPA .

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente della Provincia, Giuseppe Monaco, ha promosso un vertice mercoledì 29 giugno alle ore 10.30 nel sala riunioni  per discutere sulle problematiche relative alla viabilità e in modo particolare sulle strade di accesso al capoluogo. Sono stati invitati i deputati nazionali e regionali,  il sindaco del capoluogo, i presidenti dei consigli provinciale e comunale, i consiglieri, le forze sociali e sindacali del territorio e la stampa . “ La città di Enna- motiva  il capo dell’Amministrazione  – per la sua conformazione urbanistica presenta enormi difficoltà per la mobilità veicolare in considerazione del fatto che le uniche strade di accesso in città sono la SP 1, la SP 2 , la monte cantina la strada di arroccamento per il castello di lombardia (SP 51)  e la Panoramica ( Sp 28). Ci si rende conto che la chiusura al transito di una sola di esse crea enormi problemi alla viabilità. La chiusura da oltre 2 anni della panoramica e la chiusura anche se per pochi giorni della Sp 2 ha messo in ginocchio la viabilità con ricadute su tutte le attività da quelle commerciali, al terziario, alle attività artigianali. Per queste ragioni abbiamo promosso di concerto con l’assessore ai Lavori pubblici Antonio Alvano  un confronto su queste tematiche inerenti la Sp 28 al fine di individuare un percorso condiviso per accelerare il finanziamento dell’opera”.

About Post Author

Related posts