IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE SANITÀ RISPONDE AL DIRIGENTE DELL’ASP FICARRA

Print Friendly, PDF & Email

Il consigliere socialista Salvatore Miroddi, presidente della Commissione provinciale Sanità ha inviato una lettera al dirigente del’Asp Ficarra e per conoscenza all’assessore regionale alla Sanità in risposta a quanto scritto dal dirigente in merito alla lamentata assenza della direzione generale alla commissione appositamente convocata. Nella lettera il consigliere rimanda al mittente le accuse e scrive quanto segue: “ Riscontro non senza disappunto la risposta all’invito da me rivoltole per un incontro di approfondimento sui temi legati alla politica sanitaria della provincia di Enna. Ciascuno di noi  è libero di interpretare il ruolo che ricopre e di svolgerlo nel miglior modo possibile avendo sempre presente la mission di ciascuna Istituzione rappresentata, prima fra tutte il servizio alla collettività. Ciascuno, inoltre, nell’esercizio della propria funzione istituzionale è libero di svolgere la missione affidatagli secondo i parametri che ritiene di perseguire, nel rispetto delle funzioni e dei ruoli istituzionali e politici degli interlocutori. Mi spiace leggere nella sua risposta un approccio essenzialmente burocratico che cela una precisa volontà a sottrarsi al confronto con un interlocutore che, in questo contesto riveste un ruolo politico teso principalmente a stimolare un confronto proficuo e efficace per la soluzione dei tanti problemi che quotidianamente la collettività sollecita. Ritengo che ricorrere alla sintassi burocratica non facilita nessun tipo di percorso soprattutto quando questo è tracciato non per creare problemi ma per risolverli nel rispetto dei ruoli e delle funzioni di ciascun soggetto coinvolto. Mi auguro, quale Presidente della commissione, di chiarire tale spiacevole situazione al fine di avviare insieme un tavolo di confronto nell’interesse supremo della collettività”.  

About Post Author

Related posts