L’OSELLA DI FRANCIA IN POLE POSITION NEL 50° PREMIO PERGUSA, QUINTA PROVA DEL TRICOLORE

Print Friendly, PDF & Email

Enna, 2 luglio 2011 – Alle ore 13 in punto le vetture del Campionato Italiano Prototipi hanno “riacceso” l’Autodromo di Pergusa, che dal maggio del 2004 non ospitava più gare valide per il tricolore. E’ stato poi il leader del campionato, Fabio Francia a realizzare il miglio tempo nel corso delle prove ufficiali serali. Il portacolori del Team Osella ha girato in 1’40”594 alla media di 177,147 chilometri orari, che rappresenta il nuovo riferimento per la categoria dopo i ritocchi apportati alla variante Proserpina ed alla chicane Schumacher. Francia ha compiuto appena tre giri ottenendo il tempo proprio nell’ultima tornata. Questo il suo commento appena sceso dalla vettura“ Questa pista la conosco abbastanza bene avendoci corso già cinque volte, ed è sempre un piacere tornarci. E’ una pista tecnica e veloce che merita grandi appuntamenti. Le modifiche apportate la rendono un pelino più lenta rispetto al passato, circa 2 secondi, ma non ne mutano le peculiarità”. In prima fila a fianco di Francia, vincitore degli ultimi tre appuntamenti di Varano, Misano e Magione, col tempo di 1’42”823 ci sarà Davide Uboldi, che con la nuova Norma M20, anch’essa motorizzata Honda, ha marcato punti pesanti nelle ultime due gare e punta a scavalcare Ivan Bellarosa, secondo in campionato. In seconda fila scatteranno le due Wolf-Honda di Alberto Bassi (1’43”324) e di Marco Visconti (1’43”403), terzo in campionato. Tra le CN4 di 3000 cc, invece, il leader Ranieri Randaccio (Lucchini), ha agevolmente preceduto la vettura gemella di Vita e la Radical di Rinaldi. “Era un momento atteso da tutti e non nego di aver provato una forte emozione quando le vetture sono tornate in pista – ha dichiarato Tullio Lauria, neo presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Ente Autodromo. E’ comunque solamente il punto di partenza per nuove iniziative e per una stagione 2012 che sarà all’altezza della storia della pista e della passione degli sportivi siciliani”. La prima edizione del Premio Pergusa si è disputata nel 1949 sul classico percorso della “Cravatta” di Enna. La gara approda sull’autodromo di Pergusa nel 1958 e qui si disputa fino al 2004. La 49a edizione ha invece avuto luogo nel 2006 sull’Autodromo laziale di Vallelunga.
Domani alle 11,30 (ingresso libero in tribuna) con la partenza lanciata,scatterà la gara di 33
minuti più un giro. Ulteriori informazioni sui Campionati Italiani, foto e classifiche sul sito
www.acisportitaliait.
I tempi delle prove ufficiali: 1. Francia (Osella) in 1’40”594; 2. Uboldi (Norma) 1’42”823; 3. Bassi
(Wolf) 1’43”324; 4. Visconti (Wolf) 1’43”403; 5. Faccioni (Ligier) 1’45”156; 6. Randaccio (Lucchini)
1’46”437; 7. Vita (Lucchini) 1’49”065; 8. Rinaldi (Radical) 1’51”466.
Classifica generale CI Prototipi, Assoluta dopo 4 gare: 1. Francia, p. 53; 2. Bellarosa, 36; 3.
Visconti, 32; 4. Uboldi 30; 5. Falci, 20 (tutti classe CN2). Classe CN4: 1. Randaccio, 28; 2.
Jacoboni, 16; 3. Francisci e Alberti p. 14; 5. Castellano e Brivio, 13.

About Post Author

Related posts