ANGELA VICARI E ROBERTA MESSINA, “LE GEMELLE TERRIBILI” DEL JUDO ENNESE, RIENTRANO DAL CENTRO TECNICO FEDERALE DI PREPARAZIONE OLIMPICA DI OSTIA LIDO (RM) CON I GALLONI DELLA NAZIONALE ITALIANA KATA, APPUNTATI SUL JUDOGI.

Print Friendly, PDF & Email

Le due atlete dello Sporting Club Enna al termine dello stage, di venerdì 8 luglio, si sono guadagnate l’inserimento tra le coppie d’interesse della Nazionale Italiana di Kata di Judo, eseguendo davanti a due diverse commissioni di docenti federali il loro Ju-no-kata, con una performance di altissimi livello tale da riscuotere il totale e completo apprezzamento. Angela Vicari al rientro ha così commentato la specialissima esperienza: “un’esperienza importante ed entusiasmante. Difficile eseguire bene il kata quando sei osservata anche nei minimi dettagli da Maestri di altissimo livello come quelli che ci sono in Nazionale. Comunque sono felicissima per quanto fatto ad Osta”.
La compagna Roberta Messina, invece, altrettanto felice  per la convocazione e l’inserimento in squadra, più pragmaticamente dice: “Dobbiamo allenarci ancora molto per raggiungere gli standar che ci sono tra gli atleti della Nazionale, ma siamo giovani e facendo molte gare potremmo sicuramente migliorare”.
“Le ragazze sono atlete Junior, per cui la loro maturazione nel difficilissimo settore dei Kata è in piena fase di crescita, quindi questo traguardo  di notevolissimo spessore, non è altro che un nuovo punto di partenza dal quale trarre gli stimoli giusti per proseguire nel futuro verso la partecipazione ai Campionati Europei e Mondiali”  così hanno avuto modo di commentare lo Staff  Tecnico dello Sporting Club Enna composto da Giuseppe Tamburo, Paolo Protopapa e  Luigi Vicari, al ritorno trionfale delle loro atlete dalla trasferta romana.

About Post Author

Related posts