CASARTIGIANI: COSTITUITA CATEGORIA PROVINCIALE DELLE IMPRESE EDILI, FIAE PROBLEMATICHE URGENTI PER IL COMPARTO

Print Friendly, PDF & Email

E’ stata costituita  presso la sede provinciale di CASARTIGIANI di Enna, in Via Roma, 193,la categoria provinciale delle imprese edili, aderente a FIAE Casartigiani, Federazione Italiana Artigiani Edili. Dopo un interessante dibattito sullo stato del comparto e sulle problematiche urgenti da affrontare, l’Assemblea , all’unanimità, ha eletto, quale Presidente provinciale della categoria edile, il giovane imprenditore  di Leonforte Panini Mario e Vice Presidente Angelo Algozino. L’iniziativa spiega ,il Presidente provinciale di CASARTIGIANI, Antonio Debole nasce dalla necessità di attenzionare un comparto, quello edile , che sicuramente può rappresentare un volano per l’economia provinciale. L’edilizia  costituisce una parte consistente del tessuto economico e produttivo provinciale: l’ossatura di questo comparto si sostanzia di imprese artigiane e  piccole e medie imprese, con meno di 10 dipendenti. E’ per questo motivo che intendiamo puntare su tale comparto, che presenta numerose criticità e problematiche , ed è scarsamente attenzionato, soprattutto dalle Istituzioni e dagli Enti pubblici.
Le nostre priorità sono, commentano i neo eletti :
1) Interlocuzione con Comuni e Provincia per monitoraggio opere pubbliche, interventi di manutenzione ,modalità di affidamento lavori ;
2) Compensazione crediti/debiti nei confronti delle PA;
3) Abusivismo, un’economia parallela di imprenditori occulti, che fanno una  concorrenza sleale a quanti pagano le tasse, i dipendenti, investono in sicurezza  e formazione;
4) Sistema di riscossione coattiva e ganasce fiscali: richiesta di interventi al Governo nazionale e regionale;
5)DURC e difficoltà per le imprese;
6) Applicazione contratto artigiano e sistema unitario cassa edile;
7) Problematiche relative al registro infortuni;
7) Servizi specifici per le imprese edili.
Auspichiamo che la nostra azione, conclude il Presidente Debole possa portare, oltre ad un incremento  del numero di imprese che crederanno nel nostro programma di azione e di intervento per la categoria edile , un aiuto per l’economia provinciale, puntando sul settore trainante, anche  grazie all’indotto dell’edilizia, costituito, da falegnami, impianti elettrici, termici . fabbri, marmisti.

About Post Author

Related posts