ENNA: CONTRASTO AL TRASPORTI ABUSIVO DI RIFIUTI,

Print Friendly, PDF & Email

Il giorno 20 luglio 2011 una pattuglia di questa Sezione Polizia Stradale, diretta dal V.Q.A. della Polizia di Stato Dr. Fabio D’Amore e su ordine della Squadra di Polizia Giudiziaria della stessa Sezione, comandata dal Sostituto Commissario Dr. Achille Baccani, unitamente ad altra pattuglia del Corpo di Polizia Provinciale di Enna, al comando del Tenente Colonnello Dr. Nicola Alleruzzo, operava un controllo su un autocarro di proprietà e condotto da S.G., di anni 54, di Enna, il quale trasportava, su commissione,  materiale proveniente dalla demolizione di un tetto di un fabbricato di questo comune. Il veicolo suddetto non risulta essere iscritto all’albo nazionale dei gestori ambientali, né era stato predisposto il previsto formulario per il trasporto dei rifiuti. Pertanto, si procedeva al sequestro preventivo dell’autocarro e del carico trasportato, con affidamento in giudiziale custodia alla Ditta Cavallaro di Enna. Sul posto è stato fatto intervenire personale dell’Arpa Sicilia di Enna, al fine di prelevare un campione del carico trasportato per le verifiche del caso.
Tale operazione rientra nell’attività congiunta espletata dalla Polizia Stradale di Enna e dalla Polizia Provinciale, al fine di contrastare i trasporti abusivi di rifiuti, nell’ottica di una sempre maggiore attenzione alla tutela ambientale.-

About Post Author

Related posts