III CONGRESSO GD-CENTURIPE

Print Friendly, PDF & Email

Sabato 23 luglio, si è svolto il III Congresso dei GD-Centuripe alla presenza dei precedenti segretari del circolo, Osvaldo Risiglione e Daniele Anfuso, del Vice-Segretario dei GD-Leonforte, Adriano Licata, del Segretario Organizzativo provinciale, Francesco Rampello, del componente della direzione nazionale dei GD, Prospero Crimi e del componente dell’esecutivo regionale con delega al lavoro, Giuseppe Piazza. Presente anche il Sindaco di Centuripe, Antonino Biondi. Eletto come nuovo segretario del circolo Gaetano Cantarero, attualmente componente della commissione di garanzia regionale dei GD. Cantarero nella sua lunga relazione ha spiegato i motivi della sua candidatura: <<nel segno della continuità della programmazione politica dei Giovani Democratici ho deciso di candidarmi a segretario. Da anni i GD-Centuripe si sono consolidati nel territorio  come unica realtà giovanile capace di muoversi in ambito politico-sociale. Ciò è testimoniato dall’impegno di tanti  ragazzi e ragazze, che credendo nel progetto “democratico”, continuano ad affollare la nostra segreteria con idee e progetti>>. Sulla situazione di Centuripe e di un suo possibile sviluppo economico, il neo segretario fissa alcune linee guida: <<alla base di tutto c’è il turismo. Il settore turistico è la fonte di reddito primaria per molti paesi italiani, basti pensare alle località balneari siciliane e sarde o alle zone montuose del nord. In piccolo il nostro territorio mette a disposizione bellezze rare che, abbandonate al loro destino, sembrano quasi non essere un’attrattiva ma dei rottami gettati ai bordi delle strade. L’idea, ad esempio, di un distretto turistico con i paesi limitrofi della nostra provincia potrebbe portare turisti e soldi. Centuripe, Aidone, Leonforte, Enna, Piazza Armerina, Regalbuto ad esempio hanno tanto da dare, tanto da mostrare e, quindi, tanto da guadagnare. Inoltre un’altra fonte di economia è certamente la zona artigianale. Partito come progetto “geniale” per rinvigorire le sorti di Centuripe e finito per essere dimenticato da imprenditori e addetti ai lavori. Non si può far finta di niente, non si può nascondere la crisi che sta vivendo il settore dell’artigianato, non si può non riconsiderare il progetto>>. Inoltre, non sono mancate critiche a questo sistema politico “malato”:  <<crediamo che occorra cambiare il modo di fare politica e, se questo dovesse significare rinnovare la classe politica noi tenteremo di percorrere questa strada. Metteremo il cuore nel lavoro che faremo, così come lo abbiamo messo nel passato>>. In conclusione è stata presentata la “nuova squadra” dei GD-Centuripe. Un esecutivo che rispetta in pieno il 50% di ragazze e il 50% di ragazzi. Vice-Segretario sarà Grazia Muni, Segretario Organizzativo sarà Federico Privitera, Direttore del Giornale e Radio “La Locomotiva” sarà Giuseppe Parisi e “la tesoriera” sarà Giusi Fiorenza. Molte le deleghe tematiche date “fuori esecutivo”: università Fabio Privitera, scuola Carmelo Fiume, lavoro Enrico Giuffrida, legalità e ambiente Simone Miraglia. A chiudere il quadro ci sono Daniele Russo, vice-direttore, e Salvatore Meli, caporedattore, de “La Locomotiva”.

Da sinistra verso destra:
Gaetano Cantarero, Daniele
Anfuso, Osvaldo Risiglione,
Prospero Crimi.

About Post Author

Related posts