DICHIARAZIONE DELL’ASSESSORE ALLE POLITICHE SOCIALI SALVO NOTARARIGO SU TRASPORTO DISABILI

In riferimento alle dichiarazioni rilasciate dal Consigliere Comunale Biagio Scilla, in merito alla sospensione del servizio di trasporto dei disabili, l’Assessore comunale con delega alle politiche sociali Salvo Notararigo, ha rilasciato la seguente dichiarazione:“Il consigliere Scilla dimostra di essere poco attento alle vicende di cui discetta sui giornali, facendo della speculazione propagandistica su un argomento così delicato, come quello del trasporto dei disabili, che meriterebbe ben altro impegno e sicuramente molto più rispetto”.  “Poco attento perché basa la sua polemica su informazioni non vere, considerato che le somme necessarie al rinnovo della convenzione per il trasporto dei disabili sono regolarmente state previste nel bilancio di previsione di recente approvazione, circostanza della quale anche il Consigliere Scilla sarebbe informato se solo si fosse scomodato, non tanto di partecipare ai lavori di commissione sull’argomento, ma quanto meno, di informarsi con i suoi colleghi”.
“Voglio, peraltro, ricordare che l’attenzione di questa amministrazione nei confronti delle tematiche sociali è sempre stata altissima, come dimostra, ad esempio, la vicenda del seminterrato, che ha visto la giunta guidata da Paolo Garofalo in prima linea nell’impegno economico, proprio quando gli altri comuni, con la Provincia in testa, facevano a gara a chi si sfilava prima”.
“Come appare evidente, dunque, nulla di quanto affermato da Scilla corrisponde al vero, infatti, l’unica difficoltà è legata ai tempi di approvazione del bilancio di previsione, alla luce dei quali si sta verificando la possibilità di siglare una convenzione per un intero anno, come peraltro i responsabili del CSR sanno benissimo, tant’è che nessuna lamentela risulta provenire da loro”.
“Credo, quindi, che prima di innescare sterili polemiche come queste chiunque farebbe bene ad approfondire la conoscenza degli argomenti, non foss’altro per evitare di fare figuracce di fronte alla città”.

About Post Author