ENNA:FINANZIATO IL PROGETTO “SVILUPPO E RINNOVAMENTO DEL VILLAGGIO BORGO CASCINO”

Print Friendly, PDF & Email

E’ stato concesso al Comune di Enna un finanziamento pari a un milione di euro relativamente al progetto denominato “Sviluppo e rinnovamento del Villaggio Borgo Cascino”, che risulta essere stato inserito dall’Assessorato Regionale alle Risorse Agricole al quinto posto in graduatoria delle manifestazioni d’interesse relative alla misura 322 del PSR Sicilia 2007/2013, su ventisei progetti finanziati. Il Comune di Enna dovrà ora presentare il progetto definitivo per ricevere la somma stanziata e, quindi, appaltare i lavori. “Grazie a questa opportunità che siamo riusciti a cogliere – spiega il Sindaco Paolo Garofalo – sarà possibile recuperare il bellissimo borgo rurale, dove saranno realizzati, tra l’altro, un centro di promozione del Piacentino ennese (da quest’anno classificato come prodotto D.O.P.), un centro per la promozione della produzione locale di tessuti, in collaborazione con una cooperativa onlus e un centro per la conoscenza e la divulgazione delle peculiarità produttive, culturali e monumentali del nostro territorio”.
In particolare gli interventi previsti possono essere così brevemente riassunti:
Recupero del prospetto della chiesa, del portico e dei sottoportici, nonché interventi di rifacimento delle coperture, sistemazione degli impianti, delle finiture e degli infissi degli edifici già esistenti;
Sistemazione di aree da destinare a parcheggio, con realizzazione di un parterre permeabile e alberatura;
Realizzazione di un sistema espositivo e per la degustazione dei prodotti tipici, nonché di un sistema espositivo multimediale per la presentazione del territorio all’interno della torre dell’acqua, con relativa sistemazione della stessa;
Ripavimentazione della piazza e realizzazione di un pergolato simmetrico al portico esistente, miglioramento dell’impianto di pubblica illuminazione e collocazione di elementi di arredo urbano;
recupero e ricollocazione della statua posta davanti al sagrato della chiesa, nonché effettuazione di nuove piantumazioni.
“Questo ulteriore importante risultato raggiunto dalla nostra Amministrazione – conclude il Sindaco Garofalo – con la preziosa collaborazione degli uffici comunali preposti è la migliore risposta a chi ritiene di fare gli interessi della collettività innescando polemiche demagogiche, puntualmente smentite dai fatti”.

Related posts