NOMINA DEI CONSULENTI ALLA REGIONE. COMMENTO DEL CONSIGLIERE SALVO LA PORTA

Print Friendly, PDF & Email

Sulla boccheggiante economia siciliana e ennese e sulla nomina di ulteriori consulenti regionali intervenendo ancora sulla grave crisi economica che attanaglia la regione siciliana e la Provincia di  Enna in particolare, il consigliere Salvo la Porta ha detto:  “ La chiamata di 14 consulenti presso la Regione siciliana che percepiranno un compenso dai 45 ai 75 mila euro per occuparsi dei progetti comunitari nel settore delle energie alternative ci lascia scandalizzati e di stucco. E’ proprio vero che questa fabbrica clientelare e dalle caratteristiche sempre più oscure non chiude mai i battenti. Mentre è altrettanto vero che dirigenti regionali, provinciali e comunali sono costretti a dichiarare la loro incapacità professionale, a fronte di profumati ed esosi emolumenti, tanto che la Regione deve fare ricorso ad esterni, nominati non si sa sulla base di quali reali requisiti.  Nel momento in cui il Consiglio provinciale con grande spirito di responsabilità approva oggi una variazione di bilancio per il minor danno dei lavoratori della Multiservizi assistiamo ad un sonoro schiaffo in faccia agli enti locali chiamati alla riduzione dei costi della politica e ad affrontare quotidianamente problemi emergenziali che investono l’occupazione e compromettono la pace sociale delle loro realtà. E’ la triste ennesima riprova della mancanza di un minimo senso di pudore da parte di una casta sempre più abbarbicata a difendere i suoi privilegi, incurante del malessere orami incontrollabile che investe e affligge le classi più deboli”.      

Related posts