ENNA: SERATA CABARET CON TOTI E TOTINO

Print Friendly, PDF & Email

Una piazza gremita di gente, Piazza Europa, Sabato 6 Agosto per la serata Cabaret che ha visto protagonisti i comici siciliani Toti e Totino. La manifestazione condotta da Marilita Renna è stata realizzata grazie all’iniziativa della famiglia Fontanazza  proprietaria dello “Sport Cafè” con la collaborazione dell’ Azienda ennese MARES di Manna Bartolo che opera nel campo delle manutenzioni in Global Servis sul territorio siciliano; promotore dell’iniziativa è stato inoltre il giovane  consigliere comunale Maurizio Tornabene, sicuramente impegnato nella valorizzazione del territorio ennese,consapevole delle potenzialità che lo caratterizzano; durante la serata degustazione di vini e non solo a cura dell’enoteca “Perbacco” di Dario Guarasci ed un’anguriata. La serata ha visto alternarsi sul palco oltre i comici Toti e Totino,l’attrice Concetta Lazzaro che vanta partecipazioni televisive importanti, una fra le tante “Il Commissario  Montalbano”, attrice di teatro insieme a Pippo Barone, ha annunciato l’uscita al cinema del film “I Baci Salati”di cui sarà tra i protagonisti, ed il cantante catanese Jobhlery, accompagnato dalla ballerina Viviana Cuffari che ha presentato il brano inedito “Il ballo dell’amore” scritto dal musicista Mimmo De Santis e successivamente altri brani già noti nel repertorio della musica italiana ed estera. Certamente l’evento di Sabato ha significato moltissimo non solo per gli organizzatori,  soddisfatti della risposta del pubblico, ma credo per lo stesso pubblico, che alla fine è sempre il giudice sovrano e vista l’affluenza e la grande partecipazione fino alla fine dello spettacolo, si può solo sperare che si continui insieme a realizzare dei momenti importanti per Enna che possano vedere coinvolti pubblico ed organizzatori quasi allo stesso modo e forse con gli stessi obbiettivi anche se visti da punti di vista diversi, da una parte la rinascita della nostra amata Enna, dall’altra la voglia di potere trascorrere sorridendo con spensieratezza qualche ora delle nostre interminabili giornate.
Marilita Renna

Related posts