POLSTRADA ENNA. SEQUESTRATE AUTOVETTURE PER ASSICURAZIONI E TELAI CONTRAFFATTI

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dell’attività di controllo ai fini di repressione e prevenzione effettuata dalla Polizia Stradale di Enna, personale del dipendente Distaccamento di Catenanuova, in atto diretto dall’Ispettore Capo della Polizia di Stato Francesco Mondo, nella giornata del 24 agosto scorso, durante un posto di controllo effettuato in A19, nei pressi dello svincolo di Catania, ha denunciato due persone alla competente Procura della Repubblica. In particolare L.E. di anni 24, la quale, all’atto del controllo, esibiva agli agenti i documenti assicurativi del veicolo condotto, una Fiat 500, palesemente apocrifi, per i quali, la stessa, non riusciva a giustificarne la provenienza. Per tale motivo veniva denunciata a piede libero, mentre l’autoveicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo finalizzato alla confisca. Altro conducente, C.A. di anni 24, è stato, altresì, denunciato all’Autorità Giudiziaria competente poiché sorpreso alla guida di una SMART, che all’atto del controllo, presentava i numeri del telaio contraffatti. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro penale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, al fine di approfondire i dovuti accertamenti sulla possibile provenienza furtiva dello stesso.

Related posts