RETROMARCIA DEL GOVERNO SULLA RIDUZIONE DI PROVINCE E COMUNI

Print Friendly, PDF & Email

di Massimo Greco: E’ una buona notizia quella dell’accordo tra PDL e Lega raggiunto nei giorni scorsi in ordine alle modalità di razionalizzazione delle Autonomie Locali. I due partiti di maggioranza hanno infatti deciso di stralciare, in sede di conversione, le disposizioni di cui agli articoli 15 e 16 del decreto legge n. 138 che prevede la soppressione delle Province e dei Comuni minori, rimandando ad uno specifico percorso costituzionale. Venuto meno, almeno per il momento, il fronte romano, rimane comunque l’allerta per il fronte siciliano aperto dal Governatore Lombardo, che ritiene necessario, già per il prossimo mese, trasformare le Province Regionali in Consorzi di Comuni. In tale contesto è più che opportuno animare un dibattito politico ed istituzionale capace di sortire una proposta alternativa e più convincente rispetto a quella anticipata da Lombardo, pretendendo preliminarmente l’adozione di un percorso legislativo partecipato e dotato della stessa autorevolezza costituzionale dello Statuto siciliano.

Related posts