PRC DI PIAZZA ARMERINA SU LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E SPARIZIONE DELLE PANCHINE

Print Friendly, PDF & Email

In questi mesi a Piazza Armerina sono stati portati a termine alcuni importanti lavori di riqualificazione che hanno rivestito una particolare importanza sia per le ricadute occupazionali – ancorché per forza di cose temporanee – sia per il miglioramento di alcune aree. Ciò che però non convince è la “sparizione” delle panchine sia dall’area adiacente la chiesa di Santo Stefano, sia da quella dei Teatini. Perchè sono state rimosse? Se e quando verranno rimesse? La contemporanea chiusura del Giardino Ciancio (Villa Roma) ha infatti privato un’intera area del paese (per altro proprio durante i mesi di massimo affollamento) delle panchine pubbliche, le quali hanno un ruolo indispensabile in una città che si vuole per i cittadini (e per i turisti) e non solamente per le automobili. Speriamo per tanto in una pronta risposta dell’amministrazione comunale.

Vito Marella – Partito della Rifondazione Comunista/Federazione della
Sinistra, Piazza Armerina

About Post Author

Related posts