ENNA, CLASCIBETTA E VILLAROSA: DENUNCE, SEGNALAZIONI, CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI

Enna, Calascibetta e Villarosa, 21-22 settembre 2011. Nella decorsa nottata è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Enna, retto dal Ten. Col. Baldassare Daidone. Il servizio ha visto impegnata la Compagnia di Enna, diretta interinalmente dal S. Ten.  Francesco Zangla. Nell’ambito del coordinato, disimpegnato nei Comuni di Enna, Calascibetta e Villarosa, in cui sono stati impiegati 10 carabinieri e 5 automezzi, sono stati denunciati in stato di libertà: I. F. per detenzione illegale di armi comuni da sparo, D. O. per falsità in scrittura privata, uso di atto falso e truffa, R. P. D. per danneggiamento di cosa affidata in custodia e violazione dei sigilli e C. L. per guida in stato di ebbrezza alcolica. È stato segnalato alla locale Prefettura M. M. per detenzione di sostanza stupefacente di tipo “marijuana”. Venivano effettuate inoltre: 2 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, 39 identificazioni personali, 35 controlli veicolari, 8 contravvenzioni al Codice della Strada, 40 decurtazioni punti dalla patente, 1 ritiro documenti di guida/circolazione, 20 controlli con etilometro, 1 controllo ad esercizio pubblico, 1 fermo amministrativo, 3 controlli per armi e 1 controllo di persona sottoposta a detenzione domiciliare. “Sono soddisfatto dei risultati ottenuti: l’opera di prevenzione costante dei Carabinieri premia sempre il cittadino che ogni giorno si attende sicurezza”: queste le parole del Sottotenente Zangla.
Nella foto il sottotenente Zangla

About Post Author