AGIRA, IL 15 OTTOBRE “UNA GIORNATA IN RISERVA”

Print Friendly, PDF & Email

AGIRA. Promuovere il patrimonio naturalistico e sensibilizzare i più giovani sui temi della tutela dell’ambiente e della legalità. Sono gli obiettivi dell’evento “Una giornata in riserva” che prevede visite guidate nell’area protetta “Vallone di Piano della Corte” e nell’Ecomuseo “Diodoro Siculo” di Agira oltre a dimostrazioni tecnico-pratiche a tutela e rispetto dell’ambiente. Ad organizzare l’evento, in programma sabato 15 ottobre (dalle 9), il Cutgana (centro interfacoltà dell’Università di Catania diretto da Maria Carmela Failla), ente gestore della riserva naturale di Agira, insieme con la locale stazione dei carabinieri, il Distaccamento di Agira del Corpo forestale, il Comune ed il Circolo Legambiente di Agira. Alla manifestazione aderiranno gli alunni della scuola media statale “Diodoro Siculo” diretto da Salvatore Grippaldi ed i diversamente abili dell’Anffas di Agira (presieduto da Orazio Scardilli), i quali ammireranno l’area protetta grazie all’apposito sentiero-natura predisposto dal Cutgana.
Interverranno il sindaco Gaetano Giunta, i comandanti della locale stazione dei carabinieri e del Distaccamento di Agira del Corpo forestale, rispettivamente Loreto Piazza ed Antonio Di Marco, ed il presidente del Circolo di Legambiente di Agira, Mariano Mazzocca.
Dopo la visita in riserva, guidata dal direttore Fabrizio Turrisi, i giovani escursionisti potranno ammirare gli automezzi utilizzati nella lotta agli incendi ed anche un elicottero del corpo dei carabinieri impegnato nelle attività di tutela ambientale e della legalità. Nel pomeriggio (alle 15), invece, la visita guidata nell’Ecomuseo “Diodoro Siculo”, a cura della responsabile Pinella Durisi, la struttura didattica realizzata dal Cutgana all’interno dei locali di Palazzo Giunta per ammirare numerosi e pregevoli materiali scientifici provenienti dal territorio della riserva e dagli Erei come rocce, minerali, campioni vegetali, funghi, collezioni di invertebrati e un vasto campionario di Vertebrati.
La manifestazione si inserisce nell’ambito del progetto “ScuolAmbiente” realizzato dal Cutgana per la promozione della conoscenza delle aree protette e degli ecomusei didattici gestiti dal Cutgana e del patrimonio naturalistico-ambientale siciliano nelle scuole di ogni ordine e grado ed università promosso e coordinato da Angelo Messina, delegato del rettore dell’Ateneo di Catania per le aree protette.

About Post Author

Related posts